Jovanotti Trieste 2011 il comunicato di Azalea Promotion

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Azalea Promotion riguardo a quanto accaduto questo pomeriggio al Palasport di Trieste: il crollo del palco che avrebbe ospitato, di lì a poche ore, il concerto di Jovanotti e che ha portato alla morte di un giovane operaio. Rinnoviamo con l’occasione le condoglianze alla famiglia del deceduto e la vicinanza a chiunque è stato toccato da questo evento tragico.

TRIESTE, 12 dicembre 2011 – Poco dopo le ore 14:00, durante l’allestimento per il concerto di Lorenzo Jovanotti al PalaTrieste, si è verificato un cedimento della struttura portante montata appositamente per la performance prevista questa sera. Nel tragico incidente sono stati coinvolti diversi addetti ai montaggi: un ragazzo di 20 anni di Trieste è deceduto, mentre altri 8 addetti sono stati trasportati all’ospedale per le cure necessarie.

Non ci sono parole per commentare ciò che è successo oggi al PalaTrieste – dichiara Azalea Promotion, l’agenzia che organizzava la tappa triestina della tournee di Jovanotti – Ci sentiamo solamente di esprimere tutto il dolore che anche noi stiamo provando e farvi sapere che siamo davvero vicino con il cuore, con la mente e per quanto possibile fisicamente alla famiglia di Francesco e a tutti quelli che gli hanno voluto bene. Allo stesso modo siamo vicini agli altri addetti coinvolti, sperando in una loro pronta guarigione.”

I motivi del cedimento della struttura sono attualmente sconosciuti e naturalmente al vaglio delle autorità competenti. Azalea Promotion si augura, come tutti, che sia fatta quanto prima piena luce sulle cause della tragedia.

Condividi.