Keith Richards pronto a pubblicare il suo nuovo album da solista

rolling-stones-circo-massimo-roma-22-giugno-2014

C’è ancora chi ironizza sulla sua inspiegabile longevità e allora lui che fa? Annuncia l’esistenza di un album solista già terminato e pronto per la pubblicazione. Così Keith Richards alimenta ancora di più la sua leggenda accontentando quei tanti fan che hanno sempre sperato nella ripresa di un progetto esterno ai Rolling Stones, in pausa da bene 22 anni. Correva infatti l’anno 1992 quando il chitarrista britannico pubblicò “Main Offender”, il suo secondo full-length, ideale seguito di “Talk is cheap” del 1988. Nessun titolo ancora, ma è proprio Keith in persona a far sapere che il disco è praticamente già pronto: “Ho un album solista ultimato, ma non voglio pubblicare nulla finché gli Stones sono ancora in piena attività, per questo sto pensando al prossimo giugno. Non avevamo fretta. Abbiamo dedicato circa due anni a questo disco. Steve Jordan ed io siamo sempre al lavoro altrove, ma ogni mese o due ci incontravamo per un paiodi giorni per buttare già un paio di brani“.

A detta di Richards gli Stones potrebbero anche essere in tour per tutto il 2015, confermando le buone impressioni sulla forma e l’umore della band, vista in grande spolvero i questi mesi, nel secondo anno di performance live in giro per il mondo. In tal caso la pubblicazione del suo disco potrebbe anche slittare. Un passo alla volta insomma, anche se la prossima mossa di Keith è già andata a segno nelle scorse settimane e si tratta di qualcosa di estremamente insolito rispetto al soggetto in questione: lo scorso 29 agosto è stato infatti pubblicato un nuovo libro sul leggendario chitarrista blues, solo che questa volta si tratta di una pubblicazione per bambini. Il titolo è “Gus & Me” ed è ispirato al rapporto tra Richards e su nonno Augustus, ovvero colui grazie al quale ha cominciato a suonare il suo strumento.
 

Condividi.