“Le musiche del Natale. Una guida a 360°” tutta da leggere

Si fa presto a dire ‘canzoni di Natale’. Ma quali sono le loro radici? Come sono nate e chi le ha cantate? Qual è la loro storia attraveso gli anni? Risponde a tutto questo, raccontando anche moltissime curiosità sfiziose, Andrea Perdinelli, giornalista di musica e teatro autore del libro “Le musiche del Natale. Una guida a 360°” (Àncora Editrice). Pedrinelli ha creato una guida agile e piacevolissima da leggere che, dopo una rapida introduzione che traccia la storia della ‘musica natalizia’ (che diventa un vero e proprio genere con il barocco) dall’inizio fino all’odierno Natale pop-commerciale, sviluppa poi una nutrita serie di schede di ascolto: viene descritta sinteticamente la storia del brano di cui si parla e delle sue interpretazioni, con relativa discografia. E proprio in queste schede si trovano aneddoti incredibili e non noti, fatti ed episodi poco conosciuti e curiosità varie sulla colonna sonora del Natale.

Il libro è diviso in quattro sezioni, Dodici Indispensabili con i classici noti in tutto il mondo, Per un Natale Colto (da Bach a Britten), Per un Natale Pop (John Lennon, i Pooh, Charles Trenet, quanti si sono cimentati con canzoni natalizie!) e Una Discoteca Ideale, con proposte d’autore, vere e proprie chicche che vanno da Ray Charles ai Muppets.

Condividi.