Led Zeppelin reunion Jason Bonham non si sbilancia

Jason Bonham

Jason Bonham, figlio del leggendario batterista dei Led Zeppelin John “Bonzo” Bonham, ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo ad una possibile reunion della band senza però sbilanciarsi più di tanto. Nel corso di un’intervista al Sun, il musicista ha affermato che non si può “mai dire mai” sul fatto che i Led Zeppelin suonino altri concerti in futuro, ma che per adesso non è stato pianificato nulla in tal senso.


Jason, anch’egli batterista come il padre, suonò con il Dirigibile quando il gruppo si riunì nel 2007 per uno show alla O2 Arena di Londra, ed espresse le sue speranze sulla possibilità di organizzare un tour mondiale; ma oggi afferma che per ora non ci sono altri concerti già programmati in vista. Anzi, esclude la partecipazione dei Led Zeppelin alla cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici del 2012, evento che si vociferava fosse probabile. Tuttavia, nonostante ciò, Bonham non esclude a priori la possibilità che in futuro torni ad esibirsi sul palco assieme a quelli che furono i compagni di suo padre: “Per ora non c’è nulla di programmato, ma se mi aveste detto nel 2007 che nel dicembre di quell’anno avrei suonato assieme ai Led Zeppelin, beh vi avrei presi per pazzi, quindi mai dire mai“.


Condividi.