Led Zeppelin reunion, Robert Plant per la prima volta possibilista

Led Zeppelin Celebration Day DVD in uscita il 20 novembre

La reunion dei Led Zeppelin è sempre uno degli argomenti più caldi della rete. A questa volta tocca a Robert Plant rinfocolare le speranze dei fans, ed è un’assoluta novità dato che al cantante è sempre stata attribuita, direttamente o indirettamente, la responsabilità del mancato avvenimento in ben più di un’occasione. Durante un’intervista svoltasi in Australia, il leggendario cantante ha affermato di non avere alcun impegno per il 2014 e che si è stancato di essere considerato il “cattivo” della situazione che non vuole riunire la band. Se queste sono solo dichiarazioni estemporanee oppure nascondono qualcosa di ben più grosso, lo scopriremo nei prossimi mesi. Certo è che, dopo quanto visto all’interno del recente “Celebration Day“, non concedere al mondo un’ultima possibilità per ammirare ancora sul palco una delle band maggiormente importanti di tutti i tempi, sarebbe davvero un delitto.

L’apparizione più recente di Plant – Page – Jones è stata in occasione dei Kennedy Center Honors, celebrazione durante la quale il trio ha ricevuto un premio e ha visto alternarsi sullo stage molti musicisti intenti a tributare al gruppo l’omaggio migliore possibile. Da allora le voci per una prossima reunion si sono intensificate, limitiamoci per ora a sperare che a questo giro sia tutto vero anzichè l’ennesima boutade senza un serio seguito…


Condividi.