Martedì 5 ottobre Steve Lukather all’Hard Rock Cafe di Venezia

HARD ROCK CAFE E AIRC INSIEME PER LA RICERCA SUL CANCRO AL SENO CON IL SUPPORTO DI STEVE LUKATHER, CHITARRISTA E LEADER DEI TOTO.

“A VERY SPECIAL NIGHT WITH STEVE LUKATHER” ALL’HARD ROCK CAFE DI VENEZIA IL PROSSIMO MARTEDI’ 5 OTTOBRE ALLE ORE 22.00.

Per l’undicesimo anno consecutivo, tutti gli Hard Rock Cafe del mondo uniranno le proprie forze per “Pinktober”, la campagna Hard Rock in favore della ricerca sul cancro al seno, che tradizionalmente si svolge nel mese di ottobre di ogni anno e che ha come destinatari fondazioni internazionali come la Breast Cancer Foundation e la Caron Keating Foundation, insieme a vari istituti nazionali. In Italia Hard Rock Cafe Venezia e Roma contribuiranno al progetto destinando i fondi raccolti all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro tramite i comitati regionali del Veneto e del Lazio.

Da fine settembre al 31 ottobre, con una piccola donazione, i clienti di Hard Rock Cafe potranno acquistare braccialetti rosa, t-shirt, spille e altri articoli griffati Pinktober – Hard Rock Cafe disegnati appositamente per la campagna a livello mondiale e il cui ricavato andrà a sostenere i progetti di ricerca di AIRC rivolti a una delle patologie più diffuse tra le donne, il tumore al seno.

A sostenere la campagna “Pinktober” presso l’Hard Rock Cafe di Venezia sara’ Steve Lukather, leggendario chitarrista e leader dei Toto che martedi’ 5 ottobre presentera’ in una serata esclusiva, l’ascolto in anteprima europea del suo nuovo album solista “All’s Well That Ends Well” in uscita il 12 ottobre su etichetta Mascot/Edel.

Steve Lukather donera’ una sua chitarra elettrica Music Man autografata che entrerà a far parte della collezione Hard Rock Cafe Venezia e sarà accompagnato da Kenny Aronoff, storico batterista di John Cougar Mellencamp, Melissa Etheridge e di recente con Smashing Pumpkins che donera’ a sua volta un piatto 22’’ Zildjian autografato. Entrambi poi firmeranno una speciale chitarra elettrica Epiphone modello “Pinktober” in palio per mezzo di un concorso con estrazione finale a conclusione della campagna e s’intratteranno con i fan per ascoltare insieme il nuovo album di Lukather in anteprima.

L’evento del 5 ottobre, previsto alle ore 22.00 con ingresso su offerta minima, sarà seguito la mattina successiva alle ore 11.00 da una conferenza stampa in cui Hard Rock Cafe Venezia insieme al Presidente del Comitato Regionale Veneto di AIRC, dott. Vittorio Coin, e Steve Lukather stesso illustreranno la campagna e l’importante obiettivo che questa si propone.

A livello mondiale “Pinktober 2010” ha avuto ufficialmente inizio lo scorso 28 settembre con il concerto di beneficenza, al nuovissimo Hard Rock Cafe di Hollywood in Hollywood Boulevard, di Melissa Etheridge, artista particolarmente legata alla campagna per aver combattuto in prima persona il tumore al seno.

Anche a Londra, il 5 ottobre, si svolgerà un evento dal vivo interamente al femminile sempre a sostegno di Pinktober. All’IndigO2 si esibiranno infatti The Bangles, Beverley Knight, Amy MacDonald ed altre artiste a supporto della Caron Keating Foundation.

 

Hard Rock International

Con un totale di 168 locali in 52 Paesi fra cui 133 Cafe e 14 Hotel & Casino, Hard Rock International e’ uno dei marchi piu’ riconosciuti a livello globale. Avviata con una chitarra donata da Eric Clapton, Hard Rock rappresenta la collezione di memorabilia del rock piu’ grande del mondo. Hard Rock e’ inoltre conosciuta per il merchandising legato alla musica, per le performance dal vivo nei locali e per il sito internet che ha vinto vari premi internazionali.

Oltre ai Seminole Hard Rock Hotel & Casino di Tampa e Hollywood, Florida, gli Hard Rock Hotel & Casino sono situati a Las Vegas, Biloxi, Orlando, Chicago, San Diego, Pattaya, Bali, Macao, Penang e Singapore mentre sono previste le aperture di Punta Cana (2010), Panama (2012), Ungheria, Dubai e Abu Dhabi (2013). Hard Rock International e’ di proprieta’ di Seminole Hard Rock Entertainment, Inc. Per ulteriori informazioni su Hard Rock e’ possibile visitare: www.hardrock.com.

Associazione Italiana Ricerca sul Cancro (AIRC)

L’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, ente privato senza fini di lucro, è stata fondata nel 1965 grazie all’iniziativa di alcuni ricercatori dell’Istituto dei Tumori di Milano, fra cui il Professor Umberto Veronesi e il Professor Giuseppe della Porta, avvalendosi del prezioso sostegno di noti imprenditori milanesi. Dall’anno della sua fondazione AIRC si è sempre impegnata a promuovere la ricerca oncologica nel nostro Paese e si è progressivamente ampliata, fino a contare oggi 17 Comitati Regionali e quasi 1.800.000 Soci, tante persone che con la loro generosità sostengono l’Associazione, consentendole di esistere e di andare avanti. www.airc.it.

Steve Lukather

Musicista statunitense, chitarrista e leader dei Toto. Si avvia all’attività di musicista a 17 anni, quando inizia a lavorare come turnista all’interno del circuito discografico americano. Prima di arrivare al successo internazionale con i Toto collabora, sia in studio che dal vivo, con grandi nomi della musica americana come Earth Wind & Fire, Boz Scaggs, Larry Carlton.

Nel 1976 Jeff Porcaro (batteria) e David Paich (pianoforte e tastiere) lo invitano a suonare nella loro band, i Toto, a cui si aggiungono contemporaneamente David Hungate (basso), Bobby Kimball (voce) e Steve Porcaro (sintetizzatore e tastiere). Steve accetta, continuando nel contempo la sua attività di turnista che lo porta a collaborare, negli ultimi anni 70, con Leo Sayer, Boz Scaggs, Alice Cooper, Barbra Streisand, the Pointer Sisters, Cher e Cheap Trick.

Nel 1977 i Toto realizzano il loro primo album (Toto) che, trainato da singoli come “Hold the line” e “Georgy Porgy”, scala le classifiche e ottiene la nomination per un Grammy Awards nella categoria “Miglior artista emergente”. Dopo la pubblicazione di due album, Hydra e Turn back, il successo planetario arriva con l’album Toto IV del 1982, da cui vengono tratti i singoli “Africa” e “Rosanna”. ll disco diventa ben presto disco di platino e oltre a rappresentare un gran successo di vendite fa vincere ai Toto 6 Grammy Awards. Nello stesso anno, Lukather viene premiato con un ulteriore Grammy Award nella categoria Best Rhythm & Blues Song per aver composto (assieme a Jay Graydon e Bill Champlin) “Turn Your Love Around” di George Benson. Nonostante la carriera dei Toto sia ricca di stravolgimenti per quanto riguarda la formazione e nonostante la tragica scomparsa del batterista Jeff Porcaro nel 1992, i Toto dal 1982 al 2008, hanno pubblicato più di 15 album restando per 30 anni una tra le band più attive sulla scena. Steve Lukather è l’unico componente dei Toto a non aver mancato nemmeno un live della band. www.stevelukather.net

Condividi.