Massive Attack Presenti Nirvana e Bauhaus nella nuova installazione

Ha debuttato ieri a New York la nuova installazione dei Massive Attack: intitolata Massive Attack V Adam Curtis, vede collaborare il duo di Bristol con l’affermato regista britannico, in uno show nel quale l’impatto della musica dal vivo viene amplificato dalla presenza di una decina di schermi giganti. Il progetto, che sarà in programma nella Grande Mela fino al 4 ottobre, vuole raccontare in un’altra maniera la storia del mondo degli ultimi cinquant’anni, come dichiarato da Adam Curtis: “Vogliamo focalizzarci sul fatto che, anche se siamo progrediti dal punto di vista sociale, politica e culturale, in realtà siamo una società molto conservatrice. Quando cerchi di evitare tutti i pericoli, ti prendi una posizione fissa e tutto ciò rende il mondo statico“.

La musica suonata dai Massive Attack copre cinque decenni di musica: spazio ai classici, come Nirvana e Barbra Streisand, ma anche a esperimenti più coraggiosi come i Bauhaus e alcune band punk siberiane.

Condividi.