Medimex 2014, annunciati gli showcase della quarta edizione

medimex-2014-showcase-quarta-edizione

Da giovedì 30 ottobre a sabato 1 novembre 2014, presso la Fiera del Levante di Bari si terrà la quarta edizione del Medimex, il Salone dell’Innovazione Musicale, occasione di incontro tra addetti ai lavori dell’industria musicale, musicisti e semplici appassionati, ma anche fulcro di conferenze, presentazioni, e showcase. È stato svelato il programma completo dei quindici concerti che vedranno altrettanti progetti alternarsi sui tre palchi del Medimex nel corso dei primi due giorni, con una vasta rappresentanza tanto di generi quanto di provenienze, per uno sfoggio ad ampio raggio dell’eccellenza nella musica.

Si parte dunque giovedì 30 con i The Ringo Jets, il trio leader della “rinascita del rock’n’roll in Turchia”, e i Lenacay, progetto spagnolo a cavallo tra la musica tradizionale e la sperimentazione elettronica; rappresentanza italiana saranno invece il progetto pugliese (ma nato in India) Dado Magnetico, che spazia dall’alt-rock alle reminiscenza post-punk, il post-romantic rock dai toni noir dei romani Mammhooth, la multietnica Orchestra di Piazza Vittorio, accompagnata e arricchita dalla voce di Ginevra di Marco, la pop-dance di Sinner dalle rievocazioni Nineties, e Brunori Sas, impegnato nella presentazione del nuovo album “Vol. 3 – Il Cammino Di Santiago In Taxi”.

Stessi intrecci vorticosi per la giornata di venerdì 31: My Little Cheap Dictaphone, la formazione rock belga pluripremiata nel circuito musicale sia in patria che all’estero; il quartetto DakhaBrakha, fenomeno di culto ucraino che mescola motivi popolari a ritmi tribali; Plaza Francia, con le affascinanti sonorità del tango rilette sulla chiave della tradizione francese; il giovane “Bob Dylan inglese” Jack Savoretti, voce e chitarra sola; i pugliesi Diodato, reduce da un grande successo all’ultimo Festival di Sanremo e impegnato nella promozione del suo nuovo disco dedicato alla grande canzone d’autore italiana, e Nidi D’Arac, elettronica e musica del Salento devota alla denuncia sociale, attualmente impegnati nel nuovo progetto sulle migrazioni “ItAliens”; Alien Army, crew storica di dj e producer, vero punto di riferimento dell’hip hop italiano; dulcis in fundo Cristina Donà, di recente nuovamente sotto i riflettori per l’ultimo album “Così Vicini”.

Per il Medimex 2014 si rinnova la partnership con Deezer, il servizio di musica in streaming che offre un catalogo di oltre 35 milioni di brani disponibile in 180 paesi, che anche quest’anno indice il premio Deezer Band of the Year for Medimex. Le votazioni per l’assegnazione del premio sono già aperte sulla pagina Deezer dedicata: sarà possibile sancire a suon di “Like” le band nazionali e internazionali che arriveranno nella rosa dei cinque finalisti, che verranno in seguito valutati da una giuria di esperti, con l’annuncio finale del vincitore proprio nel corso del Medimex. La band vincitrice, oltre alla gloria, otterrà una collaborazione artistica con Deezer per un anno, con promozione attraverso i canali Deezer e il coinvolgimenti in eventi partner.

Sul sito ufficiale del Medimex e sul circuito bookingshow sono già aperte le pre-vendite dei biglietti, che costano 7 euro a serata con un’offerta speciale dedicata a chi acquista i biglietti online, ovvero un mese gratutito di abbonamento Deezer Premium+.

Medimex 2014 – Programma showcase

Giovedì 30 ottobre

The Ringo Jets (Tur)
Dado Magnetico (Ita)
Mammhooth (Ita)
Brunori Sas (Ita)
Orchestra di Piazza Vittorio e Ginevra di Marco (Ita)
Sinner (Ita)
Lenacay (Es)
Venerdì 31 ottobre

My Little Cheap Dictaphone (Be)
Cristina Donà (Ita)
Diodato (Ita)
Nidi D’Arac (Ita)
DakhaBrakha (Ukr)
Plaza Francia (Fr)
Alien Army (Ita)
Jack Savoretti (UK)

 

Ulteriori Informazioni:
www.medimex.it


Condividi.