Mötley Crüe Il tour di addio terminerà nel 2015

I Mötley Crüe hanno annunciato oggi quello che sarà il loro ultimo tour. Il quartetto statunitense, che per l’occasione ha stretto una partnership con l’azienda automobilistica Dodge, è infatti la prima band della storia ad aver firmato un contratto nel quale è previsto che i Mötley Crüe non si riformeranno in futuro per un nuovo tour, allo scopo di garantire a sponsor e promoter (Live Nation) l’esclusività degli eventi che inizieranno dal 2 luglio in Michigan per ben 72 date. L’Europa sarà invece toccata dal “Final Tour” il prossimo anno, quando sarà prevista anche l’uscita del film biografico del gruppo ispirato alla biografia “The Dirt”.

L’ospite speciale del tour nordamericano sarà Alice Cooper, che ha dichiarato quanto segue: “E’ molto difficile oggi trovare delle vere band hard rock. I Mötley Crüe sono sempre saliti sul palco con una sola attitudine ed è questo che lascia il pubblico senza fiato. La prossima estate ha davvero bisogno di Mötley Crüe e Alice Cooper insieme”.

La scelta di firmare un vero e proprio contratto per cessare la storia di una delle hard rock band più affermate degli anni Ottanta è stata decisa di comune accordo tra i quattro componenti, che hanno scelto di porre la parola fine alla storia dei Mötley Crüe in maniera pacifica e senza alcun rancore. “Tutto deve finire! Abbiamo sempre voluto fare concerti col botto e non suonare a fiere di paese e piccoli club con uno o due membri della band originale! Il nostro lavoro qui è finito!”, ha descritto così la scelta del gruppo il batterista del gruppo Tommy Lee.

Condividi.