Muzu Tv e Last Fm siglano una partnership

muzu-tv-last-fm

Last.fm e MUZU.TV hanno siglato una partnership strategica che vedrà una serie di integrazioni su entrambi i siti web in tutta Europa. Da questa settimana, Last.fm utilizzerà 90.000 video musicali dal catalogo di MUZU.TV, aggiungendoli in tutte le pagine degli artisti sul sito Last.fm, in ben diciannove paesi europei. La funzione scrobbling sarà disponibile anche per i video visualizzati attraverso MUZU.TV sia sul sito di Last.fm sia sul sito www.muzu.tv.

Questa funzione aiuta Last.fm a comprendere quali canzoni vengono ascoltate con maggiore frequenza dagli utenti, quali sono le loro canzoni preferite e quante volte viene ascoltata ogni singola traccia. Ciò aiuta ogni utente a scoprire nuova musica, ed allo stesso tempo Last.fm ad acquisire informazioni sui gusti degli utenti e a fornire consigli musicali unici e personalizzati. Più gli utenti guardano video su Last.fm, più il sito aumenta la sua capacità di dare indicazioni e fornire suggerimenti utili per gli utenti.

In concomitanza con il lancio della partnership, MUZU TV inaugura anche il suo blog in lingua italiana dedicato alle tendenze musicali del momento.

Ciaran Bollard, CEO e co-fondatore di MUZU.TV ha così commentato: “Grazie alla partnership con Last.fm estendiamo significativamente la reach del nostro catalogo ad una audience potenziale di 45 milioni di utenti, e miglioriamo la loro esperienza musicale su entrambi i siti, apportando un maggiore contributo economico sia agli artisti che alle case discografiche“.

Simon Moran, MD di Last.fm afferma: “I video musicali visualizzati su Last.fm sono in crescita significativa negli ultimi due anni, quindi con un cospicuo aumento della domanda di video, era opportuno collaborare con una società che ha uno dei più vasti cataloghi di video musicali sul web. L’aggiunta di questi video sulle nostre “pagine artista” non può far altro che rafforzare ulteriormente la posizione di Last.fm, che si pone quindi come una delle più grandi raccolte di informazioni musicali in tutto il mondo.”

streaming video

Condividi.