Nicola Conte, da marzo dj-tour in Europa

Riceviamo e pubblichiamo.

Il programma degli impegni di NICOLA CONTE per il 2010 è sempre più fitto: a dare il via a questa lunga serie di appuntamenti in Italia e all’estero sarà la tre giorni barese del 12, 13 e 14 marzo (Teatro Forma) a cui seguirà, il 19 e 20 marzo, il doppio concerto al BLUE NOTE di MILANO. Due città dove il produttore, musicista, dj e collezionista jazz italiano porterà la sua band prima di partire alla conquista del resto del mondo cominciando dall’ EUROPA (con un dj tour da marzo), passando per il Giappone (dj tour a giugno) e la Gran Bretagna (l’8 agosto al The Big Chill Festival di Eastnor), per poi concludere negli STATI UNITI a ottobre (jazz tour).

A questa lunga serie di appuntamenti live, sia in veste di musicista che di dj, si affianca la pubblicazione il 19 marzo della compilation “Spiritual Swingers” un viaggio negli archivi jazz della Universal Music o meglio, come si legge nel sottotitolo dell’album “Deep, Afrocentric, Modal Jazz from Universal Music Achives”. Per questa pubblicazione Conte ha riunito sotto lo stesso tetto artisti come Abbey Lincoln, James Clay, Ahmad Jamal, Dorothy Ashby, Lorez Alexandria, Clark Terry, Yusef Lateef, The Sounds of Feeling, Roy Haynes, Andy Bey & The Bey Sisters, Anita O’Day, George Gruntz, Klauss Weiss Trio, Staffan Abeleen Quintet, The New Jazz Orchestra, Mark Murphy, Ernie Wilkins and His Orchestra e Pat Bowie.

Il Blue Note Milano (via Borsieri 37) ospiterà Nicola Conte (chitarra) e la sua band (Alice Ricciardi alla voce, Diane White alla voce, Daniele Scannapieco al sax, Gaetano Partipilo al flauto e sax, Pietro Lussu al piano, Paolo Benedettini al contrabbasso e Andrea Nunzi alla batteria) per due concerti (il 19 marzo e il 20 marzo) durante i quali Conte presenterà il suo ultimo doppio album “The Modern Sound of Nicola Cont– Versions in Jazz-Dub” (2009), pubblicato ad un anno dal grande successo di “Rituals”, disco che ha ereditato la maturità artistica espressa nel precedente “Other Directions” (pubblicato in più di 24 paesi nel mondo dalla Emarcy/Universal su licenza Schema Records). Il 19 marzo sul palco del tempio del jazz milanese ci sarà anche una special guest d’eccezione: il trombettista Till Brönner.

Per le due serate spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.00 (apertura porte: ore 19.30; per informazioni/prenotazioni: 02 69 01 68 88). Il prezzo dei biglietti acquistati entro le due ore precedenti ogni concerto è di 28,00 euro (prezzo “advance”) mentre il prezzo dei biglietti acquistati direttamente all’ingresso dello spettacolo è di 33,00 euro (prezzo “door”).

Condividi.