Nuovi appuntamenti live al Rivolta di Marghera

Il Rivolta di Marghera continua con le proposte musicali e culturali anche nelle prossime settimane: dopo il grande successo del recente concerto del Teatro degli Orrori (più di 1.000 persone presenti per seguire il live della band di Pierpaolo Capovilla), nelle prossime settimane sono in programma altri importanti appuntamenti dal vivo:

06-03-10 | BRINC@ – festival della musica sarda d’oltremare con Balentia, Dorian Gray e altri
13-03-10 | THE ORIGINAL KOCANI ORKESTAR
20-03-10 | TONINO CAROTONE
10-04-10 | GIULIANO PALMA & THE BLUEBEATERS
24-04-10 | MANNARINO
30-04/01-05 | SHERWOOD CONTEST FESTIVAL (un festival a chilometro zero) ft. ZEN CIRCUS

Il Rivolta offre i propri spazi all’organizzazione dello Sherwood Festival (Padova, 18 Giugno – 17 Luglio) e, il 30 Aprile e il 1 Maggio, ospiterà un mini festival dedicato a tutte le rock-indie band indipendenti del Nord Est, senza contratto ed emergenti.
Una manifestazione di 2 giorni, definita ‘contest festival’ (con tanto di giuria), perchè chi vincerà avrà l’opportunità di registrare un EP in uno studio professionale e di “aprire” uno dei concerti del festival di Sherwood. Dietro questo concorso c’è dell’altro: la volontà di creare comunità e valorizzare le arti del territorio del Nord-Est: “Siamo partiti da un pretesto, un contest per band “emergenti”, per aprire questo spazio e offrirlo come opportunità alle realtà del nostro territorio. Siamo partiti dalla musica per aprire poi a tutte le espressioni artistiche. Siamo partiti da una radio, un festival, uno studio di registrazione, uno spazio sociale. Siamo partiti da un territorio, il Veneto, per valorizzarlo”.

Oltre a questi importanti appuntamenti, a partire da questo venerdì 26 febbraio – e ogni venerdì successivo – negli spazi del Rivolta si terrà anche la Jam Session Sherwood Open Live: “Uno spazio culturale e musicale alla continua ricerca di nuove sperimentazioni e di relazioni. Uno spazio aperto, tutto da riempire”.

Per ogni informazione e aggiornamento sul Rivolta: www.rivoltapvc.org

Condividi.