Nuovo singolo per Enrico Bicchi

Enrico Bicchi è uno dei più promettenti musicisti e cantautori della nuova generazione con il dono di una scrittura semplice e d’effetto e un’apertura musicale di respiro internazionale. Questi elementi si ritrovano nel suo nuovo singolo “Prima che tu sia mia”,  già in onda in radio e in vendita nei principali store digitali.   
 
Il brano, una intensa rock-ballad, parla delle difficoltà di rapporto che spesso caratterizzano gli incontri nella socità attuale. E’ la storia di due persone che, seppur unite da un legame profondissimo, non riescono a dare inizio a un rapporto vero e proprio. Hanno condiviso con “intimo distacco” molte cose, terribilmente attratti e al tempo stesso spaventati l’uno dall’altra, distanti ma nella stessa orbita.
 
Nelle musiche del brano, giocano un ruolo importante gli arrangiamenti degli archi di Davide Rossi. Rossi è un musicista straordinario, che vanta collaborazioni con artisti internazionali del calibro di Coldplay, Richard Ashcroft e i Verve, Goldfrapp e Moby. Così Enrico Bicchi racconta il suo incontro con Davide Rossi:
“Il “maestrone” davide l’ho conosciuto tramite my space. Lo seguivo dai suoi primi lavori con i Goldfrapp, poi appena è uscito “Viva la vida” dei Coldplay sono andato a controllare chi fosse il genio di un arrangiamento simile, sempre lui…altri 6 pezzi nel disco “Viva la vida” e poi “Love is noise” dei Verve…e altettanti pezzi arrangiati in “Forth”, dei Verve appunto, che sono il mio gruppo preferito, e poi ancora l’ultimo lavoro di Moby, e molto altro. Insomma lavora con tutti artisti che io adoro. Gli ho scritto ed è stato subito feeling. E’ rimasto colpito dal mio primo pezzo “Il mondo gira cosi” e da lì ho cominciato a lavorare per una collaborazione che ora finalmente si è realizzata e spero con tutto me stesso in futuro diventi costante. Io intanto lo “marco” stretto. Accidenti se lui è un genio! ed è anche vero che i numeri uno sono numeri uno in tutto, è una persona incredibile. Con lui mi sento come se avessi un cugino più esperto vicino. Ci sentiamo spesso e mi dà consigli. Andate a vedere la sua performance live con i verve a Glastonbury di “Love is noise”…che suono! geniale.”.

 

Condividi.