Nuovo singolo per il guru dell’elettronica Luigi Piergiovanni

Riceviamo e pubblichiamo.

Domanda: “Quando l’uomo diventerà Uomo?”
Dopo 2 cd (EsKoRyAzYoNy KaRmYkE e Il portiere di riserva) RoSyByNdy (alias Luigi Piergiovanni), guru dell’elettronica, melodista insoddisfatto, frustrato occupatore occulto di hit parade in incognito, cattiva coscienza di altrettanta cattiva politica culturale, si riaffaccia sul mercato discografico con un progetto inedito, un singolo a tiratura limitata, che anticipa l’album in uscita a gennaio 2010 “KaPyTaLyStY vYrTuAlY”, e che vede la partecipazione straordinaria di 2 giganti del calibro di Fausto Rossi (Faust’o) rocker italiano maledetto per antonomasia e Flavio Giurato, i cui nomi sono già di per sè un programma. “Dogma” è un azzardo: un’inedita base techno-dub da paura con chitarretta annessa su cui viene appiccicato un testo amaro, in bilico tra sarcasmo e denuncia sociale. I 3 si spartiscono la canzone, una strofa a testa, e paiono interpretarla con differenti stato d’animo, passando per lo scazzo-biascico di RoSyByNdY “skinheads alla romana si ammazzano di pippe “, l’incazzatura veemente di Giurato “bambini stregati davanti ai videogame, ultra-griffati, ultra-impegnati. . tornate alla marana!”, fino alla triste poetica di Faust’o “giovani pirati muoiono su cime insormontabili”. Impagabili i coretti e il coinvolgente refrain cantato all’unisono, sicuramente uno dei migliori che mi sia capitato di sentire ultimamente. La canzone gasa più di una red bull ma, in ogni caso, è un pugno allo stomaco e fa terra bruciata attorno a sè: associate il testo della canzone al video shock e il gioco è fatto.
Risposta: “MAI”…

 

Condividi.