Oasis, Noel Gallagher chiude le porte all’ipotesi reunion

Oasis Niente Reunion

Soltanto quattro giorni fa avevamo annunciato la possibilità che gli Oasis si potessero riformare, per celebrare con un tour nel 2015 il ventesimo anniversario della pubblicazione del loro classico “(What’s The Story) Morning Glory?“. Almeno, questa era la proposta di Liam Gallagher, disposto a riconciliarsi con il fratello. Oggi, però, tramite i microfoni di BBC Newsbeat, l’altra metà della brit pop band per eccellenza, Noel, ha fatto sapere al fratello, senza molti giri di parole, che da parte sua non c’è nessuna volontà di rispolverare il glorioso marchio. Quelle che seguono sono le sue esatte parole sull’argomento: “Da parte mia, lui (Liam, ndr.) ha il permesso di andare e suonare il disco dal vivo. Lo può fare se vuole. Non m’importa. Ma io ho lasciato quella band per un motivo ben preciso e quel motivo è ancora valido“. Insomma, la reunion è ancora molto, molto lontana.


Oasis – Dig Out Your Soul on MUZU.

Condividi.