Officine Creative Ansaldo presentato il programma e il progetto

programma oca

E’ stato presentato questa mattina il progetto delle Officine Creative Ansaldo, gigantesco spazio in zona Porta Genova (Via Bergognone 34/Via Tortona 54) a Milano che Barley Arts e il Comune di Milano hanno lanciato per il nuovo anno. 4000 metri quadrati (7000 a pieno regime) che verranno utilizzati per mostre, incontri, laboratori, iniziative per bambini e ovviamente spettacoli e concerti, djset e quant’altro immaginabile. Una scommessa importante che Claudio Trotta (patron di Barley) e Stefano Boeri (assessore alla Cultura del Comune di Milano) hanno definito come una possibilità da non perdere. Lo stesso Trotta ha dichiarato: “Il Comune mette la struttura, l’elettricità e il riscaldamento, noi la responsabilità sull’area, sugli allestimenti e su tutta la programmazione, senza che giri un euro di contributi.”

Il semestre di prova sarà intenso e sicuramente importante per stabilire se quest’avventura avrà successo: “Non c’era molto da pensare – prosegue Trotta – c’era da agire e abbiamo deciso di imbarcarci in questa scommessa con anche un po’ di follia, ma d’altra parte la follia sana è quella che permette di andare avanti e di fare le cose, è indispensabile in questo ambiente!“.

La programmazione vede diversi nomi interessanti e sarà sempre più dettagliata sulla pagina Facebook delle OCA. Il weekend in arrivo vedrà in Sala Agorà i dj set di Konrad Black, Oniks, The Octopus B2B Soren, Trip.Holy, Simone Puglise e Marc Fabregas, mentre in sala Palco ci saranno dj WestBanhof, Davide Ragazzoni e dj Avoo. Da segnalare il 7 febbraio Steve Wynn/Chris Cacavas, il 21 marzo Swans/Xiu Xiu e il 5 maggio Southside Johnny.

 

Condividi.