Paul McCartney in studio insieme a Joe Perry, Alice Cooper e Johnny Depp

paul-mccartney-joe-perry-alice-cooper-johnny-depp

Joe Perry, Alice Cooper e Johnny Depp. Che Paul McCartney fosse già al lavoro su del nuovo materiale era già cosa nota, ma chi avrebbe mai potuto immagine un cast di ospiti così ricco per i suoi nuovi brani? Joe Perry, lo storico chitarrista degli Aerosmith, ha rivelato infatti ai microfoni di Chicago Sun Times di aver avuto modo di incontrare l’ex Beatles per poi lavorare in studio con lui ad un nuovo progetto, per ora assolutamente segreto: “Ho preso parte ad una sessione in studio un mese e mezzo fa con Paul per un progetto privato. L’avevo incontrato una volta o due prima di allora, giusto per un saluto. Questa volta ho passato sette o otto ore in studio con lui a registrare! Ti fa sentire come se fossi in studio con un’altra persona. Questo perchè ha un fottutissimo enorme talento“.

Per ora non si conoscono altri dettagli se non questi altri due nomi rivelati dal chitarrista parlando ancora della sua esperienza con il cosiddetto “cute one” dei Fab Four: “Ero in studio con Alice Cooper e Johnny Depp, suonando la chitarra, e tutti e tre ci guardavamo negli occhi pensando: hey, siamo qui seduti con Paul McCarteny! Continuavamo a fissarci l’un l’altro come bambini increduli. Paul è stato molto gentile e quando è in studio non pensa ad altro che al suo lavoro. A 72 anni ancora non perde un colpo“.

Ricordiamo che Paul McCarteny è stato costretto, circa due mesi fa, ad interrompere il tour mondiale a causa di una brutta infezione virale. Ricoverato in un ospedale di Tokyo il cantautore inglese ha espresso forte delusione per non essere riuscito a portare a termine la sua tranche di concerti in Giappone, ma lo stop forzato ha permesso di utilizzare le settimane di convalescenza per mettere mano alle nuove idee per le nuove canzoni, e l’incontro in studio con i tre nomi sopra citati potrebbe essere ciò che concretizzerà le promesse di Sir Paul in merito al suo rapido ritorno su disco. A detta dello stesso Joe Perry però è ancora presto per prentendere ulteriori dettagli sulla misteriosa release – “ci sarà un annuncio a tempo debito” – mentre il tour mondiale è già ricominciato da Albany, New York, un paio di settimane fa.


Condividi.