Pearl Jam, grandi festeggiamenti per il ventennale della band

I Pearl Jam hanno festeggiato il loro ventennale con un concerto nel Wisconsin della durata superiore alle tre ore: ospitate di vario genere (Julian Casablancas dei The Strokes, Chris Cornell e Mudhoney per fare due esempi), reunion (Temple Of The Dog) e una versione collettiva di “Rockin In The Free World” che ha visto partecipare tutte le band presenti nella giornata sono solo tre degli highlight di una serata da non dimenticare per i fan della band statunitense accorsi all’atteso evento. “I vent’anni dei Pearl Jam non ci rendono vecchi, li vediamo come una rinascita e un nuovo inizio“: ha così commentato il raggiungimento dell’ambito traguardo il frontman Eddie Vedder.


Pearl Jam – Jeremy on MUZU.TV

Il tour canadese inizierà a Montreal il 7 settembre e la presentazione del documentario “Twenty“, diretto da Cameron Crowe, avverrà al Festival Del Cinema Di Toronto il 10. Di seguito la scaletta suonata nella serata di ieri:

Wash
The Fixer
Severed Hand
All Night (con Glen Hansard, David Garza & Joseph Arhur ai cori)
Given To Fly
Pilate
Love Boat Captain
Habit w/ Liam Finn
Evenflow
Daughter/It’s OK
Leatherman
Red Mosquito (con Julian Casablancas)
Satan’s Bed
Elderly Woman Behind The Counter A Small Town (con Dhani Harrison)
Unthought Known
New World w/John Doe
Black
Jeremy

New Song, Vedder solo acoustic
Just Breathe
Nothingman
No Way
Public Image (Public Image Limited cover)
Smile (con Glen Hansard)
Spin The Black Circle

Hunger Strike (Chris Cornell e Vedder)
Call Me A Dog (con Chris Cornell)
All Night Thing (con Chris Cornell)
Reach Down (cori di Eddie Vedder, Glen Hansard, Dhani Harrison, David Garza e Liam Finn)
Sonic Reducer (con Mudhoney)

Alive
Rockin’ In The Free World
Yellow Ledbetter/Star Spangled Banner


YouTube


YouTube

Condividi.