Pink Floyd, il nuovo album “The Endless River” in uscita il 10 novembre 2014

pink-floyd-nuovo-album-the-endless-river-10-novembre-2014

20 anni di attesa, 18 inediti, divisi in 4 parti e in uscita il 10 novembre 2014. Queste le cifre di “The Endless River“, il nuovo album dei Pink Floyd composto da brani registrati tra il 1993 e il 1994, durante le sessioni di “The Division Bell”.
Il titolo stesso del nuovo lavoro si ricollega ai versi finali del brano di chiusura di quel fatidico ultimo disco della band: “The dawn mist glowing / the water flowing / The endless river“. L’album è un omaggio a Richard Wright, scomparso nel 2008, e ha visto David Gilmour e Nick Mason rimettere mano sui nastri di venti anni fa per dare forma compiuta al materiale.

Abbiamo ascoltato oltre 20 ore di musica suonata da noi tre e abbiamo selezionato quello su cui volevamo lavorare per il nuovo album,” ha dichiarato Gilmour, spiegando di aver aggiunto nuove parti e averne ri-registrate delle altre, il tutto per rendere attuale la vecchia tecnologia di studio dell’epoca: “è un nuovo album dei Pink Floyd da 21° secolo.” Delle versioni rivisitate e rielaborate dunque, e aggiunte al catalogo della band come ultimo tributo a Wright: “è un modo per riconoscergli che ciò che faceva e come suonava era proprio il cuore del suono dei Pink Floyd. Riascoltare le vecchie registrazioni mi ha ricordato quanto fosse speciale il suo modo di suonare,” ha commentato Mason.

Da qui la genesi di “The Endless River”, composto da diciotto brani strumentali, eccezion fatta per la traccia di chiusura, “Louder Than Words“, il cui testo è stato composto da Polly Samson, moglie di Gilmour, e sembra un compendio della storia della band: “Ci lamentiamo e ci scontriamo / ma quello che facciamo / è più forte delle parole. / La somma delle nostre parti, / il battito dei nostri cuori / è più forte delle parole.”
Era proprio da Polly Samson che erano giunte le prime avvisaglie, lo scorso luglio, di una nuova pubblicazione dei Pink Floyd, ma solo ieri ne è arrivata la conferma ufficiale, con una gigantografia della copertina del disco appesa sugli edifici di 10 città del globo, tra cui Milano, Londra e Parigi, in seguito pubblicata sul sito ufficiale della band. L’immagine rappresenta idealmente il concetto del fiume infinito del titolo ed è stata ideata dal giovanissimo (18 anni) artista digitale egiziano Ahmed Emad Eldin. Data la recente scomparsa dello storico collaboratore e designer leggendario Storm Thorgerson, artefice delle iconiche copertine delle opere dei Pink Floyd (e del mondo del rock in generale), la realizzazione dell’artwork è stata dunque affidata a Aubrey “Po” Powell, già al lavoro con Thorgerson dai tempi dell’Hipgnosis.

Prodotto da David Gilmour, Phil Manzanera, Youth e Andy Jackson, “The Endless River” uscirà dunque il 10 novembre 2014 per la Parlophone in formato CD standard, doppio vinile e con un cofanetto deluxe contenente 39 minuti di materiale audio-visivo esclusivo. QUI è anche ascoltare uno snippet (30 secondi) di una delle canzoni del disco.

“The Endless River” – Cover e Tracklist

pink-floyd-the-endless-river-cover

SIDE 1
Things Left Unsaid
It’s What We Do
Ebb and Flow

SIDE 2
Sum
Skins
Unsung
Anisina

SIDE 3
The Lost Art of Conversation
On Noodle Street
Night Light
Allons-y (1)
Autumn ’68
Allons-y (2)
Talkin’ Hawkin’

SIDE 4
Calling
Eyes to Pearls
Surfacing
Louder Than Words


Condividi.