Prince Possibile headliner del Glastonbury Festival 2014?

prince

Si chiude con un grosso interrogativo la prima giornata di Prince a Londra, inaugurata ieri sera con un soundcheck a sorpresa che si è tenuto all’Electric Ballroom del quartiere di Camden Town. Il musicista statunitense, come anticipato nel mese di gennaio, ha tenuto oggi una conferenza stampa nell’appartamento della cantante Lianne LaHavas situato nell’area orientale della capitale britannica.

Prince, che per l’occasione ha anche presentato alcuni pezzi acustici insieme alle 3RDEYEGIRL, ha affermato che resterà a Londra a lungo: “Staremo qui fino a quando si stuferanno di sentirci“, ha detto l’artista in maniera scherzosa. Il tour, sul quale vige ancora il più stretto riserbo, potrebbe diventare una vera e propria serie di esibizioni organizzate all’ultimo minuto, con la scelta di suonare inizialmente in piccoli club a prezzi popolari (si parla di circa 10 dollari per biglietto) e, se il progetto dovesse funzionare, coinvolgere in un secondo momento anche arene più grandi. Esclusa, salvo sorprese dell’ultimo minuto, quella o2 Arena che lo vide protagonista nel 2007 di una lunga residency.

L’argomento più caldo della conferenza stampa è però l’aver fatto intuire la possibilità di vederlo come uno degli headliner del Glastonbury Festival, la più importante rassegna britannica in programma nel Somerset a fine giugno. Interrogato sull’argomento, Prince ha liquidato la cosa in pochi secondi, precisando di essere concentrato sulle date londinesi, e non sapendo cosa succederà in futuro. Ha concluso però lasciando una porta aperta: tutto ciò non è da interpretare come una secca risposta negativa alla sua presenza al Glastonbury.

La prima data del tour londinese di Prince si è tenuta questa sera, sempre all’Electric Ballroom, con un annuncio fatto al termine della conferenza stampa: nei minuti successivi, si è formata una lunga coda di fan fuori dal locale documentata dal seguente video pubblicato su Vine.

Condividi.