“Manuale apocrifo delle Giovani Marmotte” degli AlibiA nei negozi dal 19 marzo

Anticipato da un fortunato Tour Multisensoriale di circa 40 date , venerdì 19 marzo 2010 verrà pubblicato – per CNI / EMI Music Publishing / Venus Manuale Apocrifo delle Giovani Marmotte, il terzo album degli AlibiA. Un lavoro compatto ed elegante, in costante equilibrio tra matematica ed emozione, provocazione e citazione, potenza e sensualità, ironia e rabbia, melodia e rumore, uomo e donna. Maggiori dettagli su : www.cnilive.it/manualeapocrifo.html

Anteprime :
17 marzo 2010: AlibiA @ ROCKIT homepage  album in streaming  integrale
18 marzo 2010: AlibiA @ RAI NEWS 24
19 marzo 2010: AlibiA @ LOUDVISION – Video live esclusivo

Prime impressioni
Un lavoro eccellente e di rara bellezza, nonché una grande prova di maturità. Gli Alibia sono come quei vini pregiati che con il tempo migliorano  – Daniel C. Marcoccia  ROCKSTAR

Canzoni, prima che suoni, disegni armonici di squisita fattura ad incorniciare testi che non disdegnano argomenti impegnativi e li affrontano con una forbitezza di linguaggio che ha pochi equivalenti sulla scena indie pop nazionale. Quel che si dice un album ispirato e maturo. – Elio Bussolino ROCKERILLA

Un senso della melodia molto articolato e un sound ricco e sovra-arrangiato, sono caratteristiche espresse al meglio negli Alibia – soprattutto nell’insistito uso del pianoforte, spesso addirittura doppio. Belle canzoni, bei testi, molta padronanza dei propri mezzi – Bizzarre  BLOW UP

Una eccellente e inventiva organizzazione del suono, con pianoforti, orchestrazioni, cori, voci femminili e maschili e chitarre capaci di ricoprire un impressionante numero di sfumature l’artigianato tecnologico e frastagliato degli Alibia è senza dubbio di primissima qualità, e sa toccare parecchie corde in chi ascolta. Bravi, continuate così. – Alessandro Besselva Averame  MUCCHIO

Un disco intenso, al tempo stesso dolce e aspro, moderno e nostalgico, placido e furioso. Nella musica degli Alibia le contraddizioni convivono, creando non caos, bensì una completezza che sfiora la perfezione. – Sofia Marelli  ROCKSHOCK

Non c’è nessun dubbio nell’affermare che gli AlibiA siano davvero forti, perchè riescono a comunicare una molteplicità di suggestioni attraverso i loro brani, sia a livello musicale sia per i testi. Gli AlibiA, ora, non devono dimostrare più nulla a nessuno, devono semplicemente essere – Andrea Direnzo  RARO!

Quella che ci regalano gli Alibia è una preziosa chiave di lettura grazie alla quale, da un genere così inflazionato, hanno saputo tirar fuori attitudini e talenti personali riadattandoli alla corrente intrapresa. Un pop rock, come si suol dire in questi casi, da manuale. – Alessandra Sandroni  ONDALTERNATIVA

Creativo nei testi, ambizioso nell’approccio sonoro, sospeso tra rock e pop sognante, con melodie fruibili e geniali, l’album si presta ad essere il manifesto della band, che si candida senza indugio come una delle migliori del 2010. Consigliatissimo! – Ilaria Rebecchi HATE TV

Condividi.