“Piragna” di Sir Oliver Skardy è secondo solo a Bob Marley nella classifica reggae di iTunes

“PIRAGNA” (alma music/Venus), il nuovo disco di SIR OLIVER SKARDY & FAHRENHEIT 451 occupa la seconda posizione della classifica Top Album Reggae di iTunes, preceduto soltanto da Bob Marley. L’ex frontman dei Pitura Freska occupa anche la terza e quarta posizione della classifica.

Inoltre, il videoclip del singolo “FAME UN SPRITZ” (alma music/Ossigeno Digital Distribution) ha superato nel weekend le 100.000 visualizzazioni su YouTube (il videoclip è visibile a questo link: www.youtube.com/watch?v=c2YtGsRet3c), confermando il successo del brano tormentone dell’estate italiana.

“PIRAGNA”, connubio musicale di successo tra Sir OLIVER SKARDY e la ska-band veneziana, è intessuto sull’ironia tagliente dei testi, sulle contagiose vibrazioni degli arrangiamenti e sulla freschezza dei ritmi, che travolgono chi ascolta l’album catapultandolo in un mondo in levare tra reggae, ska e raggamuffin. L’album è stato mixato da PAOLO BALDINI (coproduttore e bassista degli Africa Unite, che ha firmato anche le quattro diverse versioni di “Fame Un Spritz”, oltre alla versione originale e alla radio edit, una versione dub melodica e una dub) e masterizzato dal compositore e produttore BEBO BALDAN. Il disco presenta in copertina una vignetta di VAURO (all’anagrafe Vauro Senesi), storico vignettista e disegnatore italiano.

Il cd dimostra l’innata capacità di SIR OLIVER SKARDY di saper dire in poche, schiette, frasi, quello che noi tutti vorremmo saper dire, con la semplicità e la naturalezza, con l’incisività e l’efficacia che gli permette di arrivare dritto al cuore della gente. I diritti civili e il comportamento della classe politica italiana, sia nel rapporto con le istituzioni sia nel rapporto tra individui, sono al centro delle tematiche affrontate in ogni canzone di “PIRAGNA”, titolo che riflette la cultura politica dei nostri giorni.

Nel cd, oltre al singolo “Fame Un Spritz”, che rappresenta il ricordo di una “venezianità” di un tempo che ormai non c’è più, troviamo il ritratto ironico di chi non vuole nessuna etichetta in “Reggae Da Dopolavoro” e la critica ai personaggi di una società dopata in “Viagra”. Il “Mr. Bim Bum Bam” è l’uomo che divora dall’interno la società italiana promuovendo valori sbagliati e il “Di Gei” è il rappresentante della crisi discografica. Nell’ “Ipocriti Lend”, il mondo che racchiude tragicomicamente tutti i volti disegnati da Skardy, vive anche il “Magna Magna”, un pericolo che ha fame di denaro e che non guarda in faccia a nessuno. C’è spazio anche per il “Povero Ricco”, finto Vip a cui si consiglia di andare a Lourdes, e per il “Pentito”, l’italiano che sogna la pensione del boss mafioso. Facendo nervosamente ed inutilmente “Radio Zapping” ci scontreremo con “L’Onorevole”, il ritratto più feroce e acidamente ironico di un personaggio non così misterioso che con i soldi è abile e con la legge intoccabile.

La collaborazione tra SIR OLIVER SKARDY e i FAHRENHEIT 451 è nata sul palco nel 2006 con “FAHRENHEIT 451 meets SKARDY”, show suddiviso in due parti in cui il gruppo ska veneziano presentava il proprio repertorio prima di offrirsi come backing band per il live del principe del reggae. Il sodalizio si è rafforzato nel tempo attraverso una fortunata serie di concerti ed è sfociato nel 2008 nella realizzazione del progetto “Destra Sinistra”, singolo accompagnato da un videoclip, basato sull’attualizzazione musicale e contenutistica del brano di Giorgio Gaber. Si è trattato in realtà di un doppio tributo/rivisitazione: il video infatti riprende e personalizza un altro “classico”, antesignano degli attuali videoclip, ovvero “Subterranean Homesick Blues” di Bob Dylan.  La stessa versione di “Destra Sinistra” fa parte dell’album “PIRAGNA”, che corona in autunno l’ormai solida relazione artistica fra SIR OLIVER SKARDY e i FAHRENHEIT 451.

www.skardy.itwww.myspace.com/skardyfahrenheitwww.almamusic.it

Per vedere il videoclip di “FAME UN SPRITZ”: www.youtube.com/watch?v=c2YtGsRet3c

Condividi.