Queen Brian May dichiarazioni su Freddie e John

brian_harold_may

Brian May ha dichiarato, nel corso di un’intervista a BBC 6 Music, che lui e il batterista Roger Taylor da soli non possono più considerarsi come i Queen di un tempo. Infatti, secondo il chitarrista, senza la presenza di Freddie Mercury e quella del bassista John Deacon la band non può più essere la stessa.

Leggi l’intervista a Brian May

Queste sono state le parole di May riguardo all’argomento: “Siamo ancora i Queen? In un certo senso sì, ma in un altro non lo possiamo più essere. Continuano a chiederci di fare cose, e questo è fantastico, però è questo fatto dell’essere Queen…insomma, che cosa significa esserlo? Dovremmo farci su un film“. Il musicista ha però ammesso che questa situazione ha anche i suoi vantaggi: “Il lato positivo di tutta la faccenda è che siamo una specie di libro aperto, possiamo interagire con gli altri artisti liberamente“.


I Queen celebrano il loro quarantesimo anniversario proprio quest’anno, e a causa di questo stanno circolando molte voci riguardo ad alcuni concerti che potrebbero suonare con cantanti diversi. Qualche tempo fa lo stesso May aveva indicato Lady Gaga come possibile nuova frontwoman del gruppo, mentre solo settimana scorsa sono trapelate indiscrezioni su un possibile ingaggio di Adam Lambert, cantante di “American Idol“, per alcune date live.


Condividi.