Queen Brian May potrebbe collaborare con Tony Iommi per un disco

Brian May

Potrebbe diventare realtà una collaborazione di grido tra due dei più importanti riff master della storia del rock: in una recente intervista a Kerrang!, nella quale una serie di musicisti ha posto delle domande a Brian May, il chitarrista dei Queen ha reso noti quelli che sono i piani per una collaborazione con il chitarrista dei Black Sabbath Tony Iommi. I due musicisti lavorerebbero ad un disco di riff, magari utilizzando come base di partenza alcune delle tante tracce stese da Iommi e mai utilizzate per i Black Sabbath.

A lanciare il sasso è stato lo stesso Iommi, che ha detto all’amico quando avrebbero iniziato quel disco di riff insieme. Domanda alla quale May ha risposto in maniera positiva: “Sì, lo so di cosa stai parlando e ne sono molto interessato. Il disco sarebbe dovuto restare un segreto ma penso che ora ne possiamo parlare apertamente! Sarebbe bello prendere e pubblicare dei riff, così i fan potranno costruire le loro canzoni con Iommi alla chitarra“.

Visto anche l’imminente ritorno dei Black Sabbath (“13″ uscirà a giugno 2013), al quale seguirà un tour mondiale di supporto, non c’è ancora nessuna conferma sull’inizio dei lavori e, di conseguenza, su una data di pubblicazione.

Condividi.