Queen Daniel Radcliffe (Harry Potter) reclutato per il biopic su Freddie Mercury?

Il maghetto più famoso del cinema contemporaneo nel ruolo di uno dei più grandi frontman musicali della storia del rock? Anche se al momento mancano conferme o smentite della produzione (e da parte di Brian May e Roger Taylor), nelle ultime ore sta circolando il nome di Daniel Radcliffe, l’Harry Potter cinematografico, come protagonista del film biografico sul frontman dei Queen Freddie Mercury. Il ruolo è rimasto vacante da diverse settimane: Sacha Baron Cohen ha infatti abbandonato il progetto per dissidi con gli stessi May e Taylor, che volevano dare un taglio pulito alla storia, tralasciando quegli aspetti più ‘adulti’ preferiti dall’attore inglese famoso per aver interpreto personaggi come Borat e Bruno.

Ad aver colpito i due membri ancora coinvolti nella band, al punto di aver offerto a Radcliffe l’offerta più remunerativa dai tempi di Harry Potter, la sua recente performance nel ruolo del poeta omosessuale Allen Ginsberg nel film Kill Your Darlings, l’altezza (più basso di Cohen) ma, soprattutto, il fatto che sia dotato anche di un talento canoro.

Condividi.