Rai 2 indaga sui Delitti Rock

Delitti Rock

Appassionati di musica, è in arrivo un programma che fa per voi: è Delitti Rock, serie televisiva condotta da Massimo Ghini in onda dal 19 settembre alle 23.25 su Rai 2. Il programma vuole far luce su alcuni casi irrisolti della storia del rock, le morti celebri di cui, come nel caso di John Lennon (nella prima puntata), si è tante volte parlato. E così vedremo raccontate nei dettagli le vicende di Michael Jackson ed Elvis Presley nella stessa puntata, Luigi Tenco, Brian Jones, Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Sid & Nancy, Janis Joplin, Jim Morrison e infine Amy Winehouse.

“Il mio ruolo” spiega Massimo Ghini, “sarà quello di narratore. Guiderò il pubblico nei ricordi e nei racconti di storie che coinvolgono nomi illustri del rock”. Il programma, girato nei luoghi in cui si sono svolti i fatti, da Londra, a Parigi a New York e così via, alterna immagini di repertorio a documenti, testimonianze attuali, interviste esclusive e filmati provenienti anche dalle ricchissime Teche Rai. Autore del programma è il giornalista e critico musicale Ezio Guaitamacchi, che spiega: “Sarebbe interessante fare un libro sul making of del programma, tante sono le vicende e i retroscena che ci hanno accompagnato nella sua realizzazione. Ringraziamo le tante persone che ci hanno aiutato a confezionare il programma, che in alcuni casi si erano sempre rifiutate di rilasciare interviste e che hanno scelto di parlare con noi”.

Il programma è ben strutturato, interessante, attento ai dettagli, ed è anche arricchito da un ospite musicale diverso per ogni puntata, scelto -spiegano- per la sua manifesta passione per il cantante protagonista della serata. Se volete vedere un Alberto Fortis con cappello a foggia di fragola, dovete aspettare fino all’ultimo minuto della prima puntata.

Francesca Binfarè

Condividi.