Repubblica Indipendente di Lu Festival, al via la terza edizione

repubblica-indipendente-di-lu-festival-terza-edizione

Torna per il terzo anno (dopo la prima edizione, la numero zero, del 2012 e la prima vera dell’anno scorso) uno dei festival italiani emergenti che meglio si sta comportando in questi anni.
Quella della Repubblica Indipendente di Lu è una splendida realtà in espansione ma che trova nel piccolo e nel locale la sua vera forza. Una meravigliosa collinetta con un paesaggio mozzafiato è la cornice per una due giorni di musica live di qualità, dj set, scoperte enogastronomiche e tutta una serie di attività collaterali che renderanno i vostri due giorni ancora più interessanti.
L’appuntamento quest’anno è per Venerdì 5 e Sabato 6 Settembre 2014, presso il Parco Comunale di Lu Monferrato, Alessandria.

Venerdì 5 settembre, sul main stage, rinominato Camera dei Deputati, si inizierà con due giovani band della provincia, gli acquesi Lo Straniero (cantautorato italiano degli anni ’80 e dark wave oscura) e gli ELK reduci dall’album d’esordio “World”. Da Napoli ci saranno i Sula Ventrebianco, che a breve rilasceranno un nuovo album, mentre a seguire, toccherà al trio stoner-grunge novese Passover che presenterà il nuovo EP. Dopo essere stati in tour per mezza Europa e aver fatto tappa anche in Messico, sarà la volta del garage-rock psichedelico dei Go!Zilla. Giocano in casa gli alessandrini Inspector prima di lasciare il palco ai Silicon Dust: il duo elettronico proveniente da Napoli, vi catapulterà in un altro mondo senza neanche accorgervene. Sarà uno spettacolo extrasensoriale, cibernetico e mozzafiato. Dopo i live, sul palco DJ, ossia il Senato, partirà l’after party Electro Republic con When Nerds Go To Disco, Francis Calabria e Marco Finesso.

Sabato 6 settembre i primi a scaldare gli animi saranno i MasCara e i Pocket Chestnut. Sussulti sintetici di dream pop con Japanese Gum e il post-hardcore degli alessandrini Mad Krampus. I New For Lulu presenteranno il loro nuovo album Circles, in uscita ufficiale il 29 settembre. Dopo di loro il garage rock Deluded By Lesbians e il folk e la psichedelia ’60 dei C+C=Maxigross. World pop e ritmi tropicali con i Boxerin Club e chiusura dei live con gli M+A, la band reduce dall’ottimo album These Days e dall’esperienze del prestigioso Glastonbury Festival.

A chiudere l’evento, l’after party Republic Vibes con The Flisound System e Lucky Loop.
Un festival giovane e promettente per una due giorni ricca di bella musica, per festeggiare in una location splendida la fine dell’estate. L’ingresso è up to you prima delle 20.00 e di 5 euro dopo le 20.00

Tutte le info sulla pagina di Facebook
https://www.facebook.com/RepubblicaIndipendentedilu


Condividi.