Rise Against Pronti a prendersi una pausa

I Rise Against hanno annunciato il desiderio di prendersi una lunga pausa alla fine del tour di supporto ad “Endgame; il combo punk hardcore statunitense è infatti in tour da ben due anni e terminerà la lunga serie di concerti (li abbiamo visti in Italia per due volte, a Roma a novembre 2011 e a Milano la scorsa estate) ad aprile, con una serie di date in Sudafrica e con l’esibizione al belga Groezrock. A confermare la notizia è il frontman Tim McIlrath in una recente intervista radiofonica all’emittente KROQ.

Abbiamo girato il mondo per molto tempo“, ha dichiarato il frontman, “da Santiago del Chile a Mosca, passando per Canada, Giappone e Australia. Ci siamo sentiti bene. Il disco ha venduto bene, i concerti sono stati un successo, siamo stati in tour con amici e siamo fieri di quanto fatto in questo tempo“.

Anche se al momento la band non ha alcuna intenzione di entrare in studio, McIlrath si è sbilanciato sul successore di “Endgame”: “Abbiamo molte idee in testa, abbiamo sempre in mente nuovi pezzi e idee. Il nostro scopo ora è però ricaricare le batterie. Abbiamo capito che dobbiamo investire tempo nella nostra musica e nei nostri pezzi, ma anche nelle nostre vite e nei nostri aspetti privati. Riprenderemo in mano il progetto tra qualche mese, quando abbiamo ben chiaro cosa vorremo mettere nel nostro nuovo disco“.

Rise Against – Give It All on MUZU.TV.

Condividi.