Rolling Stones Roma 2014, non tutti sono felici del concerto

the-rolling-stones-tour-2014-concerto-roma-giugno

La Soprintendenza ai Beni Archeologici di Roma dice la sua sul concerto dei Rolling Stones a Roma previsto per il 22 giugno 2014. Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, il parere rilasciato dal Sorpintendente Mariarosaria Barbera è negativo per la decisione presa da Comune e Sindaco: “La Soprintendenza ai Beni Archeologici di Roma non ritiene opportuna l’individuazione del Circo Massimo come sede del concerto (…) I rischi per la conservazione del patrimonio archeologico, sono non solo elevati, ma anche difficilmente prevedibili (…) Inoltre l’imponente invasività degli allestimenti per un periodo di alta affluenza turistica, farà venir meno la piena visibilità e godibilità di monumenti archeologici di rilevantissima importanza, quali il Circo Massimo anche dagli affacci delle alture del Palatino o dall’Aventino e la visione stessa del Palatino dal Circo Massimo e dall’Aventino“.

>>> Rolling Stones dal vivo a Roma, tutte le informazioni

>>> I migliori dischi dei Rolling Stones

Il Comune  di Roma dovrà predisporre un piano di sicurezza straordinario per garantire il pubblico, la viabilità e il patrimonio archeologico della città. Come spesso capita in Italia, ci si lamenta sempre e comunque, anche di fronte all’oggettiva importanza di quello che è un evento di rilievo culturale, considerata l’impronta che i Rolling Stones hanno lasciato sulla cultura pop (oltre che ovviamente sulla musica) del Novecento.


 

Condividi.