Rolling Stones Tour rinviato al 2013

Rolling Stones

Alla fine i Rolling Stones non celebreranno i cinquant’anni di carriera con un nuovo tour. Il loro chitarrista Keith Richards ha infatti annunciato che la prossima serie di concerti non avverrà prima del 2013. Di seguito un breve estratto di un’intervista rilasciata a Rolling Stone Magazine: “Non siamo pronti, il 2013 è il nuovo obiettivo. Ho la sensazione che di sicuro sia il più realistico“. Il musicista non si è sbilanciato sulle ragioni del rinvio, anche se il suo stato di salute precario può essere tra i motivi principali che hanno costretto l’entourage ad un repentino cambio dei piani.

Su consiglio dello staff medico che segue il quartetto, potrebbe anche essere applicata una nuova formula per ridurre il potenziale stress: secondo quanto dichiarato da un addetto ai lavori al sito statunitense Consequence Of Sound, infatti si parla di abbandonare la logica del tour mondiale per delle serie di concerti in selezionate arene o negli stadi, come fece ad esempio Prince a Londra alcuni anni fa. In ballo, per il ruolo di promoter dell’atteso ritorno, nomi di spicco come AEG, Livenation e Michael Cohl, storico collaboratore della band inglese.

Condividi.