Sale di posizione il nuovo album di Francesco Renga

Sale dal sedicesimo all’ottavo posto della classifica Fimi-Nielsen, ad una sola settimana dalla sua uscita il nuovo disco di FRANCESCO RENGA “Orchestraevoce” (Universal Music), pubblicato in Italia e sul mercato internazionale il 13 novembre.
Il cantautore bresciano, accompagnato da un’orchestra sinfonica di 60 elementi, interpreta per la prima volta alcune tra le più belle canzoni italiane della fine degli anni ‘60.
L’album è pubblicato anche in una versione DELUXE contenente “La mente torna”, “Uomo senza età” (feat. Daniela Dessì), “Non si può morire dentro” (feat. Marta Sanchez).

La grandezza di questo lavoro si trova nel fatto che FRANCESCO RENGA non si limita a cantare con un’orchestra, ma usa la sua voce come un’orchestra. Alla fine, paradossalmente, “ORCHESTRAEVOCE” finisce per diventare il lavoro più personale di RENGA, “perché cantare parole altrui solo in apparenza ti alleggerisce e deresponsabilizza. – racconta FRANCESCO – In realtà, lungo il cammino scopri che quelle parole ti appartengono come segni sulla pelle, perché sono sogni, pulsioni, emozioni che ti hanno attraversato e sono rimaste dentro”.
Questa la tracklist dell’album: “L’immensità”; “Se perdo te”; “ Io che non vivo senza te”; “L’ultima occasione”; “Pugni chiusi”; “Lei”; “Un amore così grande”; “La voce del silenzio”; “Dio come ti amo”; “Angelo”; “Uomo senza età”; “Non si può morire dentro”.

Condividi.