Senza Far Rumore Festival alla sua decima edizione

Dal 20 al 23 Maggio 2010

A Cisano Bergamasco

si svolgerà la decima edizione

del SENZA FAR RUMORE FESTIVAL

festival di musica

voluto dall’associazione SENZA FAR RUMORE

i cui proventi sono da sempre devoluti per progetti di sviluppo umanitari

 

“SENZA FAR RUMORE”

FESTIVAL

Quattro giorni, nove band, generi musicali diversi, un’area ristoro…e altro ancora!

I GRUPPI

Giovedì 20 Maggio

Mike Johnson (ex bassista dei Dinosaur JR) (http://www.myspace.com/mjevildoers

+ Miura (www.myspace.com/miuramusic )

Venerdì 21 Maggio

Teatro degli Orrori (www.ilteatrodegliorrori.it)

+ AIM (http://www.myspace.com/aimitaly)

Sabato 22 Maggio

 Amour Fou (www.myspace.com/amourfouband)

+ Pan del Diavolo (www.myspace.com/pandeldiavolo)

+ Violavinile (vincitori del Senza far Rumore contest 2009 http://www.myspace.com/violavinileband)

Domenica 23 Maggio

Statuto (www.myspace.com/statutoska)

+ Green Bricks (www.myspace.com/thegreenbricksorchestra

inizio concerti ORE 21:30

ingresso GRATUITO per tutte le serate

AREA FESTE, VIA DORANDO PIETRI, ZONA CENTRO SPORTIVO COMUNALE, CISANO BERGAMASCO

In caso di pioggia i concerti si svolgeranno ugualmente all’interno della struttura al coperto

Info line 3337128836

www.senzafarrumore.org

www.myspace.com/senzafarrumore

www.facebook.com à Senza far Rumore (profilo e gruppo)

Senza far Rumore Festival arriva quest’anno alla decima edizione. Musicalmente vario, storicamente attento alla musica italiana indipendente e rock, quest’anno parte alla grande proponendo un mito per il rock internazionale comeMike Johnson, ex bassista nonché mente, insieme a J Mascis di una band seminale per la musica rock anni 90 come Dinosaur Jr.

Il giorno dopo si prosegue con Il teatro degli orrori, ovvero la rock band italiana che ha avuto maggiori riscontri nel 2010 con il suo ultimo disco (A sangue freddo).

Sabato 22 accoppiata di grande spessore con Amour Fou e Pan del diavolo (ovvero un’altra delle band più chiacchierate del momento, scoperta di Davide Toffolo dei Tre allegri ragazzi morti e della loro etichetta, La Tempesta).

Si chiude domenica con i sempre divertenti Statuto e Green Bricks.

Anche quest’anno come contorno ai concerti sarà allestita la consueta area ristorante/bar/birreria e il ricavato del festival sarà devoluto in beneficenza.

SENZA FAR RUMORE; LA SOLIDARIETA’, I PROGETTI CONCRETI

Senza Far Rumore ha un rapporto privilegiato con il Kenya e l’Africa in generale, un affetto derivato dall’amore che il fondatore dell’associazione, Giacomo, provava per questa nazione, per questo continente.

Buona parte dei proventi che “Senza far Rumore” raccoglie durante l’anno attraverso le proprie iniziative, vengono destinati ai progetti che giorno dopo giorno nascono nella testa dei volontari, amici dell’associazione, che “spendono” il loro tempo per donare un sorriso a queste popolazioni così poco fortunate.

Condividi.