Si conclude domani al Palasharp di Milano il “Re Matto tour” di Marco Mengoni

Dopo oltre 50 date in tutta Italia, si concluderà con l’11 settembre al Palasharp di Milano il trionfale “Re matto tour” di Marco Mengoni, un viaggio nella “Mattità”, un’avventura vertiginosa nella mente colorata e multiforme di MARCO MENGONI che nasce da un’idea di Marco Mengoni, Luca Tommassini e Stella Fabiani.

La regia del tour è affidata a LUCA TOMMASSINI, la direzione artistica è di PIERO CALABRESE, la produzione è dei “CANTIERI MUSICALI” che da sempre lavorano con MENGONI. Nel team creativo di Marco e del “RE MATTO TOUR” Luca Tommassini ha coinvolto figure importanti a livello mondiale come lo stilista Neil Barrett, che finora ha solo disegnato abiti per artisti come Madonna, Justin Timberlake, Brad Pitt e Johnny Depp, e lo scultore Davide Orlandi Dormino, creatore di “Opera Scacchi”, la scultura che invade il palco.

“IL RE MATTO TOUR” è ideato, sviluppato e strutturato all’insegna della totale libertà, della poesia,  della sregolatezza e dell’improvvisazione rendendo ogni concerto un vero evento, con ospiti a sorpresa che MARCO scoprirà insieme al pubblico … una sfida che solo un Re Matto poteva accettare. Coreografie, tanti costumi di Claudia Tortora, alcuni interventi recitati di Cristiana Lionello, la voce italiana di Sharon Stone e la folle scenografia, una scacchiera gigante, pensata e disegnata da Marco stesso con Luca Tommassini e Stella Fabiani. Lo show vi porterà fuori dal vostro mondo … nella “mattità”… che sembra estremamente contagiosa! Il “Re Matto Tour” è prodotto da F&P Group e Cantieri Musicali.

Il disco “RE MATTO” che vede Marco non solo interprete ma anche autore, è uscito lo scorso 19 febbraio su etichetta Rca/Sony Music, e in pochi mesi ha conquistato 2 dischi di platino. Il pubblico di MTV lo ha premiato con una nomination ai TRL Awards come miglior artista maschile dell’anno.

Sul palco accompagnano Marco Mengoni: Aidan Zammit (pianoforte, tastiere e programmazioni), Stefano Calabrese (chitarre), Davide Sollazzi (batteria), Giovanni Pallotti (basso), Peter Cornacchia (chitarre), Mattia Davide Amico, Davide Colomba (cori). Con lui ci sono anche i ballerini Antonio Fiore, Salvatore Dello Iacono, David Cipolleschi, Bruno Centola. Le coreografie sono di LUCA TOMMASSINI e FRANCESCO SARRACINO. 

 

Condividi.