Sleepy Sun, tre date in Italia a inizio dicembre

Grinding Halt Concerti presenta: SLEEPY  SUN(US)
Martedì 1 Dicembre / Milano – Casa 139
via Ripamonti, 139
Ingresso € 10,oo + tessera ARCI
se sprovvisti di tessera ARCI scaricare, stampare e portare il format di richiesta dal sito
www.arcimilano.it/circoli/form-di-richiesta-di-adesione-allassociazione-la-casa-139
info: www.lacasa139.com

Mercoledì 2 Dicembre / Roma – Init
via della Stazione Tuscolana, 100
info: www.initroma.com

Giovedì 3 Dicembre / Cesena – Màntica Festival c/o Teatro Comandini
Via Serraglio, 22
info: www.bronsonproduzioni.com / info@bronsonproduzioni.com

More info @: www.grindinghalt.it
www.myspace.com/grindinghaltconcerti

Gli Sleepy Sun sono pura psichedelia, un viaggio lisergico a 200 KM orari sulle autostrade del più classico rock americano. Tra Creedence Clearwater Revival e Grateful Dead, una delle più incredibili live band degli utlimi anni. Hanno pubblicato quest’anno ‘Embrace’, bruciante esordio su ATP records.

Dopo l’ottimo riscontro del tour italiano di Maggio 2009 e le fantastiche esibizioni ai più importanti festival europei e al Parklife Festival di Milano, tornano in Italia per tre concerti gli Sleepy Sun: Martedì 1 Dicembre alla Casa 139 di Milano, Mercoledì 2 Dicembre all’Init di Roma e Giovedì 3 Dicembre al Màntica Festival di Cesena.

I bookmaker hanno dato in forte ascesa le quotazioni degli Sleepy Sun, gruppo ampio che nasce a Santa Cruz e poi si trasferisce a San Francisco, giusto per inseguire gli spettri della Summer of Love. Gli Sleepy Sun sono un miracolo di rock lisergico, volatile, acido.
“Embrace”, l’esordio, è un abbraccio caloroso, quello che la sempre vigile ATP Recordings ha messo in circolo, permettendo agli Sleepy Sun di tagliare il traguardo della prima tappa sulla lunga distanza. Una bella scalata, non c’è che dire. Il disco è stato registrato a Vancouver, nella British Columbia e va ad aggiungersi al numero di opulente produzioni che in tempi recenti hanno invaso il mercato della nuova psichedelica americana.
Gli Sleepy Sun arrivano sulla scia e sul successo di band quali Black Angels, The Drones, Okkervil River, Black Keys e Black Mountain, ma con un sound acido ed heavy che si muove tra la pscichedelia incontrollata dei Grateful Dead e la potenza noise primitiva dei My Bloody Valentine.
Il motto del gruppo è ‘let’s get weird’, una promessa ben mantenuta, perchè non ci sono davvero limiti all’onda d’urto generata dalla formazione, una spinta che a volte può essere più lucida, ma anche obliterata da sostanze psicotrope. Brian Tice (batteria), Jack Allen (basso), Rachael Williams (voce, danza) Bret Constantino (voce e armonica), Evan Reiss (chitarre) e Matt Holliman (chitarre) si incontrano da giovanissimi – età media compresa tra i 22 ed i 23 anni – nella natia Santa Cruz, accomunati da interessi quali l’ecologia, l’italianissima pizza e la musica di Neil Young. “Con la foresta e l’oceano alle nostre spalle, siamo stati attratti l’uni agli altri, come musicisti, amici ed amanti”. Citando tra le loro principali influenze Black Sabbath, Creedence Clearwater Revival, Can ed i dischi della label inglese Creation hanno forgiato un suono caldo, costruito attorno ad intense jam, ma spesso anche sensibile a momenti più genuinamente acustici. Il trasferimento a San Francisco è quasi una necessità oggettiva, in quanto il gruppo voleva entrare in un giro più vasto, assaporando anche il clima di una metropoli a misura d’uomo.
E già qualche soddisfazione se la son tolta strada facendo, aprendo per il leggendario folk singer di origine messicano Rodriguez (l’autore della hit ‘Sugarman’) alla Great American Music Hall. Perdersi nei meandri di questa scoppiettante sauna elettrica sarà solo questione di tempo, la musica deglii Sleepy Sun presto vi causerà dipendenza!
Gli Sleepy Sun sono pura psichedelia, un viaggio lisergico a 200 KM orari sulle autostrade del più classico rock americano. Tra Creedence Clearwater Revival e Grateful Dead, una delle più incredibili live band degli utlimi anni. Hanno pubblicato quest’anno ‘Embrace’, bruciante esordio su ATP records.
Dopo l’ottimo riscontro del tour italiano di Maggio 2009 e le fantastiche esibizioni ai più importanti festival europei e al Parklife Festival di Milano, tornano in Italia per tre concerti gli Sleepy Sun: Martedì 1 Dicembre alla Casa 139 di Milano, Mercoledì 2 Dicembre all’Init di Roma e Giovedì 3 Dicembre al Màntica Festival di Cesena.

 

Condividi.