Slipknot Corey Taylor attacca Rick Rubin

Corey Taylor, frontman di Slipknot e Stone Sour, ha rilasciato alcune dichiarazioni su Rick Rubin che sono destinate a far discutere. Nel corso di una conferenza tenutasi in Texas, il singer ha espresso il proprio parere riguardo al produttore con il quale lavorò in occasione dell’album “Vol.3 (The Subliminal Verses)“: “Vi voglio dire la verità su Rick Rubin, si faceva vedere 45 minuti a settimana e durante quei 45 minuti stava sdraiato sul divano con un microfono di fianco alla faccia in modo che non dovesse nemmeno muoversi!


YouTube

Corey ha continuato: “Il Rick Rubin di oggi è solo una pallida ombra di ciò che era il Rick Rubin di una volta, è sopravvalutato e strapagato, non lavorerò mai più insieme a lui fin quando vivrò.” La voce di Taylor si unisce a quella dei Muse che nel 2010 dichiararono attraverso Matt Bellamy: “Volevamo ringraziare Rick Rubin per averci insegnato come non si produce un disco“.


YouTube

Condividi.