Speciale Sonisphere 2011, le dieci band da non perdere in Italia

sonisphere 2011 imola speciale

Sabato e domenica prossimi, 25 e 26 giugno, si terrà a Imola la prima edizione del Sonisphere italiano, l’evento più atteso per chi ama il rock più duro e il metal. Uno speciale diverso dal solito, e per un semplice motivo: come raggiungere l’arena, come sarà organizzata e gli orari (quelli al momento non ancora disponibili) sono tutte informazioni facilmente reperibili sul sito ufficiale del festival.

A sto giro facciamo gli spocchiosi e vi segnaliamo quelle che, secondo noi, sono le dieci band da non perdere assolutamente. Più precisamente, gli (inevitabili) quattro headliner e sei band pescate dal resto del calderone. Il tutto partendo da tre semplici presupposti: uno il Sonisphere è un festival di due giorni, due il grosso delle band fighe saranno la domenica, tre i Motorhead li abbiamo esclusi per manifesta superiorità.

IRON MAIDEN
iron maiden sonisphere
C’è da dire qualcosa che non sia già stato detto? Loro restano una delle band più belle da vedere dal vivo. Il concerto di Imola però sarà per loro pesantissimo: c’è da recuperare lo show di luci e ombre di Villa Manin di Codroipo dello scorso anno. Ma siamo sicuri che ce la faranno.
Ultimo disco: The Final Frontier

SLIPKNOT
slipknot sonisphere
Per la band di Des Moines invece l’aria è quella di un farewell tour (vero, non come quello dei Judas Priest): dopo la morte di Paul Gray, è un miracolo che i Nostri siano ritornati. Resta il fatto che le tute rosse, rispolverate dal periodo del disco omonimo, fanno ben sperare.
Ultimo disco: All Hope Is Gone

ROB ZOMBIE
rob zombie sonisphere
Fregola per una delle rarissime date in Italia di Rob Zombie che, se la memoria non ci tradisce, non passa da queste parti da un bel po’. Lo amiamo come regista, lo adoriamo come musicista.. se dovesse portare la moglie (Sheri Moon Zombie) sul palco, potremmo anche chiedere asilo politico nella sua crew.
Ultimo disco: Hellbilly Deluxe 2

SKINDRED
skindred sonisphere
Suoneranno prestissimo al sabato, ma sono uno dei motivi per i quali la levataccia verrebbe ampiamente ripagata. Britannici, sono una delle poche band sopravvissute all’ondata nu metal, genere che porta avanti ancora oggi con strabiliante qualità.
Ultimo disco: Union Black

LINKIN PARK
linkin park sonisphere
Con l’Italia inspiegabilmente esclusa dal loro tour autunnale, i Linkin Park saranno al Sonisphere come headliner della seconda giornata. A Thousand Suns ha fatto e sta facendo discutere; loro sul palco restano comunque sbalorditivi.
Ultimo disco: A Thousand Suns

MY CHEMICAL ROMANCE
my chemical romance sonisphere
Danger Days in Italia ha clamorosamente floppato: ricordiamo ancora la deludente data dello scorso marzo. Loro comunque, a ragione, hanno sfondato praticamente in tutti gli altri Stati. Imola sarà per loro l’occasione della svolta? Speriamo di sì.. anche The Black Parade in Italia esplose con scoppio ritardato.
Ultimo disco: Danger Days

SUM 41
sum 41 sonisphere
La pop-punk band è diventata matura e adulta. Sono passati troppe volte in Italia negli ultimi dodici mesi, vero.. ma restano bellissimi da vedere. E soprattutto Imola sarà per loro la prima data di supporto della loro recente fatica.
Ultimo disco: Screaming Bloody Murder

GUANO APES
sonisphere guano apes
La band tedesca più famosa degli anni Novanta: l’eco di Open Your Eyes, Doedel Up e Big In Japan si sente ancora oggi, a distanza di quasi un decennio. L’ultimo album è altalenante, non ci ha fatto strappare i capelli, ma siamo certi che dal vivo spaccheranno tutti i culi. Con le dovute proporzioni, la band più nostalgica del lotto.
Ultimo disco: Bel Air

THE CULT
the cult sonisphere
She Sells Sanctuary è una delle canzoni più inflazionate di sempre: abbiamo perso il conto delle soundtrack e delle colonne sonore che la contengono. Loro sono comunque una band cazzuta, capace di influenzare generazioni di musicisti. E di prestare il loro frontman, Ian Astbury, a quanto è rimasto dei The Doors. Cosa non da poco.
Ultimo disco: Born Into This

KYUSS LIVES!
kyuss lives sonisphere
Una cover band de facto? “Ma ha senso andare in giro senza Josh Homme?”. Tutte domande lecite. Ma il progetto Kyuss Lives! sta raggranellando successo ovunque, con date spesso raddoppiate e performance da panico. L’unica band che, diciamola tutta, merita di essere ascoltata sotto il solleone estivo.
Ultimo disco: And The Circus Leaves Town

THE DAMNED THINGS
the damned things sonisphere
Per chi scrive, la sorpresa hard and heavy del 2010: mettere insieme Every Time I Die, Anthrax e Fallout Boy (con proporzioni degne di un cocktail Negroni) poteva essere o un flop o un successone. Con Ironiclast la bilancia pende verso la seconda ipotesi. L’attesa per la loro prima italiana è elevata: le carte in regola per divertire le hanno tutte.
Ultimo disco: Ironiclast

Info:
http://it.sonispherefestivals.com
http://www.livenation.it
http://www.liveinitaly.com

Nicola Lucchetta

Condividi.