Spotlight, il servizio di Sounday e Play.me a portata di smartphone

spotlight-servizio-sounday-play-me-smartphone

Dalle menti di Sounday, in collaborazione con Play.me, è nato Spotlight, un innovativo servizio a disposizione di artisti ed etichette che permette alle label piuttosto che agli artisti emergenti di raggiungere i propri fan e di creare una community in modo semplice e rapido. Una porta d’accesso al mondo degli smartphone e dei mobile devices in generale, che hanno completamente stravolto il modo di fruire – e di conseguenza di offrire – la musica, con il mobile già protagonista ingombrante della scena attuale e in continua crescita.

È con le radici radicate nel presente e un occhio sapientemente attento al futuro che nasce l’idea di sviluppare una nuova applicazione che viene incontro alle esigenze promozionali di chi lavora all’interno del mercato musicale: tra i servizi offerti, la possibilità di creare una propria radio-app personalizzata, di inserire e gestire eventi, news e immagini, e di seguire in tempo reale, tramite un apposito pannello di controllo, le statistiche geolocalizzate sull’andamento degli streaming.

La rivoluzione mobile è oggi una realtà e il mondo della musica non può più prescindere dall’enorme potenziale che è insito in questi nuovi strumenti che sono il canale preferenziale per essere vicini a chi ama la musica e a chi la fa in ogni istante e luogo,” ha spiegato il fondatore e CEO di Sounday Giuseppe Ravello. “Il nostro impegno sul fronte mobile, a cui stiamo lavorando da diversi mesi e che, grazie alla partnership con Play.me, oggi trova concretezza nelle nuove applicazioni mobile, è al centro della nostra più ampia strategia di supportare l’evoluzione e la crescita della musica in Italia valorizzando innovazione, consulenza e capacità di anticipare i bisogni del mercato.”

È su questa vision comune che si sono incontrate Sounday Music, società che dal 2009 opera nel mercato della musica digitale attraverso una piattaforma web e mobile, sempre a supporto della musica, e Play.me, il player per ascoltare musica in streaming da pc, smartphone e tablet. Spotlight è stato ufficialmente presentato al Medimex di Bari, insieme all’illustrazione del primo caso realizzato per Time Records, la “Time Radio“. Si tratta per l’appunto di un’applicazione radio multicanale nata per celebrare i 30 anni di attività dell’etichetta discografica, che offre uno spazio dove poter trovare proposte musicali accuratamente selezionate e divise in cinque canali tematici: Heavy Rotation (il meglio del repertorio Time), 30HitStory (30 anni di successi targati Time), Time to (playlist tematiche studiate per accompagnare attività quotidiane come jogging, party, relax), Back in Time (un vero e proprio viaggio nel tempo) e Mixin’, Singin’, Movin’ (la storia vista dai remixes, dai più commerciali ai più ricercati).

È possibile iscriversi alla “private beta” del servizio esclusivamente attraverso il sito Rockol.it.

Per ulteriori informazioni:
www.soundaymusic.com

spotlight-servizio-sounday-play-me-smartphone-1

Condividi.