Stone Roses Il primo dissidio della reunion ad Amsterdam

Stone Roses Kasabian Milano 17 luglio spostati all'Ippodromo

Ian Brown, il cantante degli Stone Roses, ha definito il batterista della band Reni “un coglione” durante il concerto che si è tenuto ad Amsterdam questa sera presso la Heineken Music Hall e terminato pochi minuti fa. A confermare la notizia, circolata su Twitter già nei momenti successivi all’evento, è la rivista NME tramite il suo sito e i social network. Non sono però ancora rese note le cause di questo screzio: secondo alcuni il tutto può essere legato a dei problemi tecnici con la batteria, per altri dei malintesi tra il frontman e il musicista, che avrebbero impedito alla band di Manchester di proporre nel lungo encore la canzone “I Am Resurrection“. A far dubitare i fan è soprattutto il fatto che il quartetto non si sia presentato per i saluti finali, come fatto a Barcellona lo scorso venerdì.

Ian Brown ha dichiarato quanto segue ad un pubblico che, in un primo momento, non ha intuito la veridicità della dichiarazione: “Non sto scherzando, il batterista è andato a casa, scaricate pure la vostra rabbia su di me, la riesco a gestire.. cosa posso dire.. il nostro batterista è un coglione“.

Condividi.