Swedish House Mafia Feriti e arresti ad uno show a Dublino

Si è chiuso con una rissa e diversi feriti il concerto di Dublino degli Swedish House Mafia di ieri sera. Un ragazzo, entrato nell’area concerti con un coltello, ha infatti assalito ben quattro persone, che attualmente sono tutte seriamente infortunate, ed una in condizioni particolarmente critiche. All’aggressione, si aggiungono anche altri cinque feriti, coinvolti in una rissa, e la morte di un ventenne per una sospetta overdose di droghe. Il concerto si è tenuto al Phoenix Park di Dublino ed è inserito nella serie di concerti di addio del trio svedese, accompagnato nel corso della serata da nomi come Snoop Dogg e Tinie Tempah.

A parlare dell’accaduto è Denis Desmond, ufficio stampa del promoter MCD: “I possessori del biglietto vengono controllati all’ingresso dell’arena secondo norma di legge. Ogni precauzione viene presa per garantire la sicurezza del pubblico per tutta la durata dello show. Pur avendo fatto il nostro meglio, avendo coinvolto più sicurezza di quanta richiesta per eventi di questo tipo, non si può far niente contro dei comportamenti scomodi“. Nel corso della serata, infatti, ben 30 persone sono state arrestate per dei reati che vanno dalla rissa al possesso di stupefacenti.

Condividi.