Sziget Festival 2010: i Subsonica nel main stage della kermesse ungherese

subsonica sziget

Grande notizia per i fan dei Subsonica e per il nostro paese in generale: il gruppo torinese sarà tra quelli che si esibiranno sul main stage di uno dei festival più importanti e prestigiosi d’Europa, il Sziget, che si terrà dal 9 al 16 agosto a Budapest.


Per il gruppo italiano è la certificazione della stima e della notorietà che la band ha saputo guadagnarsi negli anni anche a livello internazionale.

L’isola di Obuda, un bellissimo parco di 76 ettari, si trasforma per una settimana all’anno nel più grande Festival d’Europa capace di accogliere 400mila persone e di soddisfare qualsiasi esigenza e gusto musicale e di spettacolo. L’atmosfera sull’isola è eccezionalmente amichevole e rilassata e i prezzi per mangiare, bere e dormire sono accessibili a qualsiasi tasca. Aggiungete, poi, che il Festival si tiene a 4-5 Km dal centro di Budapest, una delle capitali più belle d’Europa, famosa fra l’altro per le sue numerose terme. Il Sziget Festival è un immenso palcoscenico naturale: più di 1000 spettacoli organizzati su 60 stage per ascoltare e vedere il meglio della musica pop e rock, metal e hip hop, blues e jazz, reggae e afro, world music e folk, elettronica e classica. E poi grandi spettacoli teatrali e di danza, mostre d’arte e installazioni, sport estremi e gastronomia, artigianato e pittura. Un festival multimediale aperto al confronto tra culture dove gli stessi visitatori sono parte dello show (80mila ragazzi provenienti da tutta Europa ogni giorno ballano, mangiano,
dormono, si amano sull’isola).

Il Sziget offre la più variegata line-up di tutti i festival estivi; questa la lista degli artisti che animeranno i palchi principali dell’edizione 2010:

Mainstage: Iron Maiden, Muse, Madness, Faithless, Danko Jones, Kasabian, Gwar, The Toy Dolls, Ska P, The Hives, The Specials, Papa Roach, Gentleman and the Evolution, The Cribs, Billy, Talent , Subsonica, Lyapis, Trubestkoy, K.I.Z., Thirty Seconds To Mars, Public Image Ltd., Death Valley Screamers, Rada, The Young Punx

World Music Main stage: Tony Allen, Buena Vista, Social Club & Omara Portuondo, R Jaune Toujours, Oi Va Voi, Los de Abajo, 08001, Rotfront, Shantel & Bucovina Club Orkestar, Amparo Sanchez, Tamikrest & Dirtmusic, Rupa & the April Fishes, Mahala Rai, Banda Cankisou

Wan2: Gorillaz Sound System, Bad Religion, Major Lazer, Yeasayer, Nina Hagen, Charlie Winston, Foreign Beggars, Peaches, C-Mon & Kypsky, Vive la Féte, Ez3kiel, Kees van Hondt, Inspector Cluzo, The Picturebook, Black Box Revelation, Skip The Use, zZz, Wildbirds & Peacedrums, Girls in Hawaii

Metal: Il Nino, The 69 Eyes, Children of Bodom, Paradise Lost, Monster Magnet, Enter Shikari, Fear Factory, Skindred Kamelot, Drums are for Parades, Overdrive

Arena: Gotan Project, Infected Mushroom, Calvin Harris, Breakestra feat., Cali2na, Simian Mobile Disco, DJ Shadow, Boys Noize + Erol Alkan, Sander van Doorn, Andy Moor, Drumcode Night : Adam Beyer, Alan Fitzpatrick e Joel Mull. Deadmau5

BJC-Amfiteátrum: Flat Earth Society, Renata Rosa, Chapelier Fou, La Mal Cioffée, Hjaltalin, An Pierlé & White Velvet

Roma Tend: Yasmin Levy, Rona Hartner, Klezmofobia, Kawa Musical Circus, Rekontra & Tcha Limberger , Kethane trio, Klezmofobia, Prisor Jazz Band & Tim Kliphuis, P Rona Hartner, ressburger Klezmer Band, Nadara, Fanfara Vagabontu, Živeli Orkestar, Suzana Djordjevic, Caci Vorba, Kalocsa, Etnorom, Karavàn Famìlia, Khamoro, Balogh Kàlmàn & Cimbaliband, SöndörgO.

Teatro e danza: Zita Swoon & Rosas

Reggae: Easy Star Allstars, The Dubians

Ulteriori info sul Festival si trovano su: www.szigetfestival.it

Condividi.