The Replacements Saranno gli headliner del festival Riot Fest

I The Replacements, uno dei nomi più importanti della scena alternative rock statunitense, ha confermato il ritorno on stage per il prossimo autunno. La band, che già si era riunita lo scorso anno per registrare l’EP Songs For Slim (allo scopo di raccogliere fondi per l’ex chitarrista Slim Dunlap, vittima di un ictus), sarà uno degli headliner del Riot Fest, rassegna focalizzata sulla musica e cultura punk che si terrà a Denver, Toronto e Chicago nella parte finale dell’estate, con la città dell’Illinois che sarà il teatro dell’evento più importante e nel quale i The Replacements condivideranno il ruolo di headliner con Blink 182 e Fall Out Boy.

Al momento, però, non è stata annunciata la lineup del reunion tour, che vedrà sicuramente coinvolti Paul Westerberg e Tommy Stinson. Il gruppo, che si sciolse nel 1991 dopo aver pubblicato l’ultimo disco All Shook Down, non si è mai più riformato per dei concerti nei successivi 22 anni.

Condividi.