The Strokes, sul palco di Reading con Jarvis Cocker dei Pulp

In un sabato caratterizzato dalla cancellazione del concerto dei Jane’s Addiction per motivi di salute, cala il sipario sulla seconda giornata del Reading Festival, che ha visto come coheadliner i The Strokes e i Pulp. Per entrambi un ritorno da headliner nel Sud dell’Inghilterra: già nel 2002, infatti, le due band avevano ricoperto il ruolo di piatto principale della tre giorni.

Reazioni positive per il concerto dei Pulp: una scaletta best of con tanto di dediche ai ragazzi coinvolti nelle recenti rivolte in Regno Unito durante “Joylovers” (“Non stavano facendo delle sommosse, stavano semplicemente giocando a Grand Theft Auto fuori di casa“, ha dichiarato il cantante Jarvis Cocker). Per l’occasione i Pulp si sono presentati con il chitarrista Richard Hawley, attualmente protagonista di un’interessante carriera solista, per la prima volta dall’inizio del reunion tour.

Feedback ottimi anche per i The Strokes, che hanno puntato sul fattore revival: ben otto estratti da “Is This It”, il debutto che li portò ad un successo planetario ad inizio millennio. Nella parte finale del set, la band statunitense si è presentata sul palco con Cocker dei Pulp per una cover del classico dei The Cars “Just What I Needed”; potete vedere un video qui sotto.

I due gruppi saranno oggi al Leeds Festival, con gli inglesi che avranno il compito di chiudere la serata. Qui sotto le scalette dei due headliner:

Pulp
Do You Remember The First Time?
Joyriders
Mis-Shapes
Pencil Skirt
Something Changed
Disco 2000
Sorted For E’s & Wizz
F.E.E.L.I.N.G.C.A.L.L.E.D.L.O.V.E.
I Spy
Babies
Underwear
This Is Hardcore
Sunrise
Bar Italia
Common People

The Strokes
Is This It
New York City Cops
Under Cover Of Darkness
The Modern Age
Machu Picchu
Reptilia
Someday
Life Is Simple In The Moonlight
You Only Live Once
You’re So Right
What Ever Happened
Automatic Stop
Alone Together
Just What I Needed
Juicebox
Last Nite
Hard To Explain
Take It Or Leave It

Condividi.