Tom Jones, ricoverato d’urgenza a Montecarlo

Falso allarme per Tom Jones, costretto a cancellare il concerto di Montecarlo di ieri sera a causa di un ricovero d’urgenza avvenuto nel pomeriggio per una forte disidratazione. Vengono smentite quindi le indiscrezioni iniziali diffuse dalle agenzie di stampa, che avevano fatto trapelare problemi cardiaci per il cantante gallese.

Questa era l’ultima serata di un tour di tre mesi di grande successo, nel quale molti concerti si sono tenuti in posti caratterizzati da temperature estive molto alte. Non ci sono problemi di tipo cardiaco, come riportato dalla stampa“, ha dichiarato il suo management tramite il sito ufficiale.

Tom Jones riprenderà il suo tour a novembre con una serie di concerti in Est Europa confermati negli ultimi giorni:

Novembre
18 – Sofia (Bulgaria), Armeec Arena
21 – Zagabria (Croazia), Zagreb Arena
22 – Budapest (Ungheria), Budapest Arena
23 – Brno (Rep. Ceca), Hala Rondo
28 – San Pietroburgo (Russia), Oktyabrsky Hall

Condividi.