Tool Secondo Maynard Keenan i lavori sarebbero in alto mare

tool

Nuova, e contrastante, voce sull’atteso ritorno dei Tool. Dopo le conferme di lavori saltati o i progetti di un nuovo album per il 2014, a parlare oggi è il frontman Maynard James Keenan, che ha rilasciato durante una recente intervista un piccolo aggiornamento sullo svolgimento dei lavori, nel quale vuole far intuire che la produzione sia ancora in alto mare. “In teoria, oggi avrei dovuto ricevere un cd con della musica, per ascoltare alcune jam da usare come base di partenza“, ha affermato il cantante “Devo ascoltare la musica, e non posso scrivere qualcosa fino a quando non sentirò dei suoni. E, per ora, non ho ascoltato niente“. Quanto affermato da Keenan arriva a sei mesi dalla sua ultima dichiarazione sull’argomento, nella quale escluse categoricamente un ritorno del gruppo per il 2013.

Il successore di 10000 Days si fa attendere ormai dal 2006. L’ultima pubblicazione della progressive band statunitense è la ristampa di Opiate, uscita lo scorso marzo in edizione limitata.

Condividi.