Ultima: il concerto di oggi a Pavia sarà l’ultimo…

ultima 2012

Gli Ultima si esibiranno questa sera al Palatreves di Pavia insieme ai Motel Connection. Dieci anni di musica, due album, un EP, sette singoli, due hit nella TOP 50 delle classifiche e oltre centocinquanta concerti in giro per l’Italia: questa l’eredità degli Ultima, che comunicano ufficialmente che quella con i Motel Connection del prossimo 31 Maggio al PalaTreves di Pavia, sarà l’ultima data della band.

La storia degli Ultima inizia infatti nel 2003 quando Davide Passantino, Francesco Negroni e Maurizio Vallati, dopo aver suonato insieme in momenti diversi, decidono di dare vita a un progetto nuovo, che mischia il rock delle loro prime influenze al cantautorato italiano. Dopo pochi mesi avviene l’ingresso di Paolo Ciotta (voce) e Giovanni Lanfranchi (tastiere e violino), che vanno così a completare una line-up che rimarrà tale per i successivi dieci anni: dieci anni di musica, soddisfazioni e delusioni ma soprattutto di amicizia e divertimento.
La scelta della band nelle parole dei tre fondatori:
«La decisione era già nell’aria a ottobre: stavamo solo aspettando l’occasione giusta per comunicarla – spiega il batterista Maurizio Vallati –. Ognuno di noi aveva già dato vita ad altri progetti di differente natura e ispirazione. Di lì allo scioglimento il passo è breve e necessario. I rapporti tra noi restano ottimi. E’ il viaggio musicale comune a essere arrivato al capolinea».
Aggiunge Davide Passantino, bassista e principale compositore: “quando grazie a una tua canzone arrivi a suonare con i Deep Purple vuol dire che sei riuscito a comunicare emozioni, a far presa. Il progetto era quello di dar vita a una grande band italiana e in parte ci siamo riusciti, considerati i passaggi in radio e i concerti cui abbiamo preso parte“.
Francesco Negroni, chitarrista: “E’ stata un’esperienza unica, indimenticabile per tutti noi cinque. Abbiamo sfiorato più volte il grande successo, nel 2007 con la vittoria del Cornetto Free Music, e soprattutto nel 2009 quando uscì Sanguemiele e i singoli “Sospesa” e “Domenica” sono volati alti nelle classifiche radiofoniche e di I-Tunes. Cosa ci è mancato per il salto definitivo? Facile dire sfortuna. Ma è più corretto dire che abbiamo anche sbagliato qualche scelta, noi per primi e quindi anche chi ha lavorato con noi.”


Condividi.