Valerio Scanu: a Sanremo presenta il brano Per Tutte Le Volte Che

Si avvicina il giorno del debutto di Valerio Scanu sul palco del Teatro Ariston di Sanremo dove il cantante sardo presenterà per la categoria “Artisti” il brano “per tutte le volte che”. A dirigere l’orchestra il M° Peppe Vessicchio.

“Per tutte le volte che” porta la firma (testo e musica) di uno dei concorrenti della nuova edizione di “Amici”, Pierdavide Carone, e dà il titolo al nuovo disco di Valerio Scanu, nove brani inediti registrati tra l’Italia e Londra sotto la supervisione artistica di diversi produttori, dall’ormai mitico Peppe Vessicchio allo storico Steve Lipson (Eurythmics, Whitney Houston, Pet Shop Boys e Paul McCartney solo per nominarne alcuni) passando per Saverio Grandi (autore per Vasco Rossi, Laura Pausini), Dado Parisini (Raf, Pausini, Irene Grandi, Nek), Luca Chiaravalli (Francesco Renga, Noemi, Giuliano Palma), Kaballà (Antonella Ruggiero, Mario Venuti, Eros Ramazzotti), e Simone Annichiarico.Con il loro aiuto, Valerio ha compiuto un ulteriore passo in avanti, dedicando particolare attenzione all’interpretazione delle canzoni, cercando di “farle sue” il più possibile per poter poi renderle al meglio.

Questa la tracklist del disco: “Per Tutte Le Volte Che” (Pierdavide Carone), “Indissolubile” (Saverio Grandi, Emiliano Cecere), “Mi Manchi Tu” (Massimo Greco), “Quando Parlano Di Te” (Saverio Grandi, Alberto Pioppi), “Mai Dimenticata” (Saverio Grandi), “Credi In Me” (Kaballa’, Luca Chiaravalli), “Il Dio D’america” (Simone Annichiarico, Gianluca Paiella), “Miele” (Saverio Grandi), “Cosi’ Distante” (Kaballa’, Luca Mattioni, Beppe Dettori). Il CD é arricchito da un video nel quale Valerio spiega canzone per canzone questo nuovo capitolo della sua storia.

ll tema più ricorrente all’interno del nuovo lavoro é probabilmente quello dell’amore, declinato nelle sue più diverse sfaccettature. Saverio Grandi firma una sorta di quadrilogia che va dall’amore assoluto di “Miele” alla fine di una storia con “Quando Parlano Di Te”, fino ad arrivare all’amarezza di “Indissolubile” e l’accettazione, il ritrovare la forza di andare avanti descritti in “Mai Dimenticata”. Non mancano temi diversi come nel brano “Il Dio d’America” dove Valerio canta le reazioni della folla di fronte ad un leader politico visto quasi come un dio.

Valerio Scanu, che compirà ventanni il prossimo 10 aprile, arriva sul palco del Teatro Ariston forte del successo riscosso dai due album pubblicati l’anno scorso, “Sentimento” (disco di Platino con oltre 70 mila copie vendute) e “Valerio Scanu” (oltre 50 mila copie vendute), due dischi presenti tra i primi cento album più venduti nel 2009 (dati Nielsen).

www.emimusic.it/valerioscanuwww.youtube.com/valerioscanuresumewww.facebook.com/valerioscanupaginaufficiale

 

Condividi.