Van Halen Il manager smentisce un tour in Europa

Non ci sarà nessun tour europeo dei Van Halen per la promozione dell’ultimo disco “A Different Kind Of Truth“. A smentire le indiscrezioni circolate per l’ultima volta nel corso delle ultime ore è il manager Irving Azoff, che ricopre il ruolo per tutti i componenti del gruppo escludendo il frontman David Lee Roth. Azoff ha dichiarato infatti che il gruppo non ha alcun piano stabilito per un tour nel Vecchio Continente nel corso dei prossimi mesi.

La notizia ufficializzata dal management dei Van Halen smentisce quanto dichiarato proprio da David Lee Roth in una recentissima intervista radiofonica, nella quale affermò che tra i piani erano previsti almeno 50-60 show al di fuori degli Stati Uniti tra la fine del 2013 e il 2014. In realtà, le esibizioni non nordamericane si ridurrebbero ad una manciata di date in Australia e Giappone, già confermate e per le quali è già possibile acquistare i biglietti.

Le ultime esibizioni europee dei Van Halen risalgono al 1998, quando furono ospiti in Germania e Finlandia con il cantante Gary Cherone degli Extreme. Risale invece al 1995 l’ultimo tour esteso, questa volta con Sammy Hagar dietro al microfono.

Condividi.