Wallace Fest concerto il 26 gennaio per celebrare l’etichetta milanese

Si terrà il 26 gennaio 2013 presso il Csa Baraonda di Segrate (MI) il Wallace Fest, evento dedicato all’etichetta discografica underground di Milano nata nel 1999. Dalle 21.30 si alterneranno i live di Xabier Iriondo (From Afterhours) + Gianni Mimmo, Taras Bul’ba, Makhno, Quasiviri, I Camillas, più special guest. La serata è organizzata dall’Associazione Mezzanine, con l’intento di promuovere le produzioni indipendenti del panorama musicale italiano.

Il programma:
XABIER IRIONDO (from Afterhours) + GIANNI MIMMO
TARAS BUL’BA
MAKHNO
QUASIVIRI
I CAMILLAS
+ SPECIAL GUEST
Ingresso : 5 euro
Csa Baraonda Via Pacinotti, 13 Segrate (MI)

Wallace Records è un’etichetta discografica indipendente italiana, fondata nel 1999 dall’iniziativa di Mirko Spino. La scelta del nome è un omaggio a Marcellus Wallace, gangster di Pulp Fiction, la cui foto compare anche nel logo. Ispirata all’esperienza delle etichette statunitensi post-punk degli anni ottanta, come Dischord e Touch & Go, la Wallace si distingue per una maggiore attenzione per la sperimentazione rispetto alla ricerca del successo commerciale. I best seller dell’etichetta sono stati Sentimento Westernato di Bugo, e i primi due dischi dei Rosolina Mar, che hanno venduto all’incirca mille e cinquecento copie[1]. Altri artisti molto apprezzati sono Zu (che hanno collaborato anche con Mike Patton) e One Dimensional Man. Nel 2003 ha prodotto Po Box 52 è una compilation composta da 6 cd, comprendenti musiche cantate e suonate da 31 band differenti, per una durata totale di 360 minuti. Il disco La chiave del 20 di Uochi Toki ed Eterea Post Bong Band è stato giudicato dal PIMI uno dei migliori dischi indipendenti del 2007.


YouTube

Condividi.