Amarcord #21 – Maggio-Agosto 2013

Chi ci segue da un po’ sa benissimo che alcuni gruppi e determinati artisti hanno segnato la vita professionale di questa testata. E ogni qual volta ci è possibile li rispariamo volentieri in cover story. E’ il caso di Jon Bon Jovi e compagni, autori di un concerto da lacrime a San Siro, interno a un’estate che se dal punto vista climatico è stata completamente pazza e imprevedibile, dal pdv dei concerti ha spaccato quintalate di chiappe. Zero festival a sto giro in Italia, bene così al pubblico nostrano frega una sega dei gruppi prima dell’headliner e chi vuole godersi festival seri va all’estero (e ne abbiam fatti solo due quest’anno, siamo vecchi oramai…). E’ probabilmente anche per questo che i mega eventi con mega nomi coinvolti hanno registrato affluenze importanti, ben oltre i break even per somma gioia dei promoter. Basta parlare, link a nastro per ripercorrere dei mesi meravigliosi (anche in termini di visite e cambiamenti professionali per la nostra realtà) che non dimenticheremo facilmente.

BEYONCE’
ONE DIRECTION
GREEN DAY (MilanoTrieste)
BRUCE SPRINGSTEEN (Napoli – PadovaMilano)
IRON MAIDEN
PARAMORE
VASCO ROSSI
THE KILLERS (RomaMilano)

DOWNLOAD FESTIVAL 2013

KISS (CodroipoMilano)
LIMP BIZKIT
PAUL MCCARTNEY
BON JOVI
MUSE (primaseconda)
BRYAN ADAMS
ARCTIC MONKEYS
RAMMSTEIN
IGGY & THE STOOGES

BILBAO BBK 2013

JOVANOTTI
NEGRAMARO
30 SECONDS TO MARS
NEIL YOUNG & CRAZY HORSE
ATOMS FOR PEACE
DEPECHE MODE
CROSBY STILLS & NASH
ROGER WATERS
BLUR
ROBBIE WILLIAMS

INTERVISTA ALLA E-STREET BAND

DAVID GUETTA
SYSTEM OF A DOWN
NINE INCH NAILS


Condividi.