Astimusica 2007

Riceviamo e pubblichiamo.

Dal 6 al 23 luglio si terrà, nella suggestiva cornice della Piazza della Cattedrale di Asti, la dodicesima edizione del Festival ASTIMUSICA (organizzato dal Comune di Asti con il patrocinio della Regione Piemonte).

 

"Festival che vince non si cambia e fino a quando Asti continuerà ad abbracciare Astimusica con tanto affetto non c'è ragione per mutare direzione – così Massimo Cotto, direttore artistico del festival, commenta l'edizione 2007 di ASTIMUSICA – Non mi sembra di ricordare un'edizione così densa, piena, varia e di prestigio come quella che vivremo dal 6 al 23 luglio, con un'alternanza continua di generi e stili, un'altalena tra emergente e emerso, il consolidato e il friabile per una musica per tutti i gusti, i palati, le età e i generi sociali".

Anche quest'anno il cartellone di ASTIMUSICA presenta un cast ricco sia di importanti nomi del panorama musicale italiano sia della scena internazionale, senza togliere spazio ai giovani emergenti. L'appuntamento più atteso è quello con la sacerdotessa del rock Patti Smith, colei che ha dato un senso negli anni Settanta ai matrimoni tra poesia e musica, Springsteen e Rimbaud, canzoni e sensibilizzazione. Inoltre, il festival astigiano porterà in città Daniele Silvestri (il più straordinario e ironico degli alfieri della nuova canzone d'autore che proporrà un concerto a base di paranze e Cohiba), il compositore e pianista Giovanni Allevi (un ragazzo che con la sola forza del pianoforte ha conquistato le Americhe e il Giappone, a dimostrazione che la voce non è solo quella con le corde vocali) e i Tiromancino (con il grande ritorno di Federico Zampaglione in veste di leader del gruppo e regista del suo primo film). Attesa anche per Massimo Ranieri e la sua orchestra di 27 donne, per Momo (la scoperta del Dopofestival di Chiambretti, tra follia e irriverenza), Giovanni Lindo Ferretti (canzoni e ricordi, tra la via Emilia e il resto del mondo), Riccardo Sinigallia, BungtBangt (quest'anno a Sanremo con Silvestri, un gruppo di percussionisti che suonano gli oggetti di strada in uno spettacolo da vedere oltre che da sentire) e l'astigiano Marco Notari. A chiudere la manifestazione la prima nazionale della reunion dello storico gruppo Asia formato da Geoff Downes (tastiere e voci, ex Yes e Buggles), John Wetton (basso e voce solista, ex King Crimson e UK), Carl Palmer (batteria, ex Emerson Lake and Palmer) e Steve Howe (chitarra e voci, ex Yes). Nel cartellone 2007 anche Loredana Bertè, il jazz de Hasta Jazz Orchestra e Rudi Migliardi, le voci di Maria Pierantoni Giua, Barbara Cavaleri, Gianni Maroccolo e Ivana Gatti e tanti altri artisti.

Il Festival Astimusica introduce quest'anno una novità che riguarda i costi dei biglietti in prevendita. Ad eccezione del concerto dei Tiromancino, I biglietti costeranno in prevendita 2 euro in meno rispetto al botteghino. Questo il calendario:

6 luglio DANIELE SILVESTRI ingresso: 22 E/ 20 E in prevendita
7 luglio Velentina Gravini; BUNGTBANGT ingresso libero
8 luglio ISMAEL ISAACs & LES TOTEM ZION beat ingresso libero
9 luglio HASTA JAZZ orchestra E rudi migliardi ingresso libero
10 luglio GIOVANNI ALLEVI ingresso: 10 E/ 8 E in prevendita
11 luglio maria pierantoni giua; MOMO ingresso libero
12 luglio PATTI SMITH ingresso: 27 E/ 25 E in prevendita
13 luglio ROBERTO DELL'ERA; RICCARDO SINIGALLIA ingresso libero
14 luglio MASSIMO RANIERI ingresso: 52/42/27 E – 50/40/25 E in prevedita
15 luglio NIELSA; MARCO NOTARI & MADAM ingresso libero
16 luglio barbara cavaleri;gianni maroccolo-ivana gatti ingresso libero
17 luglio GIOVANNI LINDO FERRETTI ingresso libero
18 luglio TIROMANCINO ingresso: 16 E + prev
19 luglio pakava it ingresso libero
20 luglio LADRI DI CARROZZELLE ingresso libero
21 luglio loredana bertè ingresso: 18 E/ 16 in prevendita
23 luglio Asia ingresso: 25 E/23 E in prevendita

Per informazioni: 0141.399479/0141.399399 – 348 3650978 — www.comune.asti.it.

Condividi.